La boxeur rubacuori sogna di vincere un campionato del mondo

di

Fuori dalla casa, Alice racconta come il suo sentimento per il suo promesso sposo fosse scemato da tempo e che con Gian Filippo "si vedrà quando uscirà". Ma...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1248 0

Alice Caligiuri ha fatto molto discutere per il suo legame molto ‘fisico’ con Gian Filippo, nonostante avesse un fidanzato, Nicola, che fuori dalla casa la aspettava per compiere l’importante passo del matrimonio. Le sue tenerezze, i suoi baci ed abbracci con il suo co-inquilino hanno profondamente irritato Nicola. Da qui la rottura del suo fidanzamento, nato dai forti dubbi di Alice, sorti ancor prima di conoscere Gian Filippo, come lei stessa ci confida in questa intervista.

Ha fatto molto discutere l’atteggiamento fin troppo affettuoso che hai avuto con Gian Filippo, all’interno della casa, visto che avevi un fidanzato all’esterno.

Ti dico che con Gian Filippo c’è stato un rapporto molto morboso, è vero, ma è stata pur sempre un’amicizia. Ora io sono fuori dalla casa, lui invece è ancora dentro. Non so sinceramente cosa succederà quando anche lui uscirà.  Per ora è solo amicizia.

Ma siete stati nello stesso letto, ed avete condiviso baci ed

abbracci. E’ facile che la gente abbia pensato che tra di voi ci fosse molto più di un’amicizia.Non metto in dubbio di voler bene a Gian Filippo, ma da qui a dire che è il mio ragazzo ce ne passa. Ripeto, al momento attuale si tratta di una semplice amicizia. Quando uscirà dalla casa si vedrà. Magari nascerà un rapporto che va oltre.

Capisco che la gente abbia frainteso il mio atteggiamento, ma io sono una persona che ha bisogno del contatto fisico, tanto più nella situazione estreme, come quella che si vive nella casa del Grande Fratello.

Ma se fosse stato Nicola ad avere con un’altra donna i tuoi stessi atteggiamenti nella casa, non avresti anche tu ‘frainteso’?

Bada bene, io non nego che  mi sarei infastidita di fronte ad un tipo di atteggiamento simile, ma il mio comportamento è stato dettato dalla spontaneità. Chi mi conosce sa che sono stata me stessa nella casa. Alla mia uscita tutti i miei amici e parenti mi hanno detto: ‘complimenti, sei stata vera!’. Nella casa del Grande Fratello per forza di cose sei portata a creare rapporti molto intimi.

Alfonso Signorini ti ha chiesto se amavi Nicola con la stessa intensità di prima e tu hai risposto di no.

Ho confermato quello che sentivo, e cioè che il sentimento nei confronti di Nicola non è più lo stesso.

Presentandoti al Grande Fratello ti sei descritta come una

persona che ama la coerenza. Il tuo atteggiamento però credo che, al contrario, sia stato dettato dall’incoerenza.

Non la penso così. Penso di essere stata fin troppo coerente. Ho capito di non essere innamorata ed ho chiuso il rapporto con Nicola. Incoerente è chi, pur sapendo di non essere innamorato di una persona, continua a starci insieme.

Credi che la tua storia sarebbe finita ugualmente, anche se non fossi entrata nella casa?

Avevo già dei dubbi preesistenti, che si sono accentuati quando sono venuta a contatto con una realtà totalmente diversa da quella che vivevo nella quotidianità.

Il matrimonio è un passo importante (Alice avrebbe dovuto sposarsi a Giugno, ndr.) per cui bisogna riflettere bene prima di farlo.

Che ne pensi di Silvia?

E’ una ragazza molto coraggiosa, forte, ma ha anche una grande sensibilità. E’ una persona profonda, saggia e con un tono di voce molto pacato. Mi piace molto il suo essere realista.

Con Fabio al contrario non andavi molto d’accordo.

Non legavo soprattutto a causa del suo modo di essere.

Cioè?

Penso che a 22 anni una persona debba avere già il suo carattere ben formato. Lui mi sembrava troppo dipendente dagli altri.

Veniamo alla tua passione: il pugilato. Come accade che una donna si appassioni ad una disciplina sportiva che viene vista come appannaggio esclusivo dei maschi?

Anche per dimostrare di essere qualcuno. E’ una disciplina molto particolare, molto forte. Sul ring si provano emozioni fortissime, e l’energia ti coinvolge completamente.

Ti piace molto trasmettere alla gente forza ed energia?

E’ importante essere sicuri di sé. E’ fondamentale che gli altri avvertano che sei una persona forte su cui possono appoggiarsi.

Cosa c’è di femminile in Alice?

Tutto quanto caro! Non è che se una donna fa il pugile manca di femminilità. Quando c’è da tirarla fuori, non ho alcun problema, e mi sembra di averlo dimostrato nella casa.

Cosa ti aspetti da questa esperienza?

Mi auguro che il Grande Fratello possa essere una vetrina per farmi conoscere e che possa giovare alla mia carriera sportiva. Il mio sogno è quello di vincere un campionato mondiale.

di Michele Sabia

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...