LACRIME NELLA FARM

di

Appuntamento settimanale con la Farm della musica che ha riservato per il suo pubblico una serata carica di sorprese, ma anche di delusioni e litigi.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1552 0

Si comincia dalla gara: che Jenny B fosse diventata reietta e spedita direttamente a contendersi la permanenza nel loft l’avevamo accettato, seppur col sospetto di tattiche da parte degli altri cantanti, ma gli esiti delle esibizioni in diretta hanno messo in competizione Pago con la bella cantante dalla voce soul e, giudice il televoto del pubblico, gli hanno fatto vincere la sfida, salvandolo dall’eliminazione. Con un po’ di amarezza e di disappunto, ma con molta sportività, lascia la gara una delle cantanti più dotate tra i concorrenti di questa edizione, anche considerando i commenti degli stessi giudici di gara durante e dopo il televoto.

Continua dunque ad assottigliarsi drasticamente la percentuale femminile all’interno del programma, dato che finora, ad eccezione dell’iniziale rasta-boy Simone Patrizi, sono uscite soltanto cantanti donne.

Tengono alta la bandiera solo Spagna e Laura Bono, quest’ultima è però la nuova reietta. Sarà una dura settimana per lei e chissà se qualcuno le terrà compagnia durante la notte come lei aveva fatto con Jenny B: altro che “il polipo” Pago che non si vuole rassegnare e da cui la povera Laura si divincola o oppone resistenza passiva. In ogni caso la rocker del gruppo non è un tipo che si lascia abbattere: un divertente filmato infatti mostra il suo carattere “allegro” e la sua passione per i brindisi e i chupiti bevuti d’un sorso.

Simona Ventura è come sempre un’ottima padrona di casa: bella, con un sexy vestito rosso e con un davanzale in cerca di un’uscita di sicurezza; questa volta l’entrata è a ritmo di samba, su cui la presentatrice accenna un portoghese fatto di slang del tutto inventati. Non mantiene però le promesse e mentre annuncia ancora una volta Alda D’Eusanio come opinionista la domanda sulla bocca del suo pubblico più 80s è: dov’è la Bertè? Almeno Mixo è al suo posto tra i giurati e con la sua mise da scozzese, compreso un bellissimo kilt, è vestito meglio della D’Eusanio (emblematica la Ventura che le dice un augurale “Stai benissssimo!”).

I medley e le esibizioni scivolano via rapidamente dato il minor numero dei concorrenti

Continua in seconda pagina^d

I medley e le esibizioni scivolano via rapidamente dato il minor numero dei concorrenti che gradualmente rimangono in gara: così, dal momento che il programma deve comunque durare le sue tre ore e mezza, il tempo rimasto vacante viene occupato da filmati anche superflui, come quello su Silvia Mezzanotte, già esclusa dalla scorsa settimana. Risulta così ancora più lungo di quanto già sia; lo dice anche la Mina-Ocone: «Ventura quanto è lungo ‘sto programma: nel frattempo ho fatto una lavatrice e il cambio di stagione negli armadi!».

Tuttavia si arriva ben presto al “caso della settimana”: viene mandato in onda un video che rivela in diretta le peggiori frecciate dette alle spalle, dimostrando come nello svolgersi delle varie vicende della Farm, comincino ad evidenziarsi i primi veri scontri e ad affiorare le incomprensioni più pesanti. Al centro c’è Spagna, verso cui il Califfo ha sviluppato una vera e propria allergia: il “comandante” infatti non sopporta la vicinanza nata tra lei e Safina: sarà forse geloso di quello che all’inizio era uno dei suoi migliori compagni di merende?

Califano sostiene che Ivana sia falsa e che addirittura pianga per finta: dice di averla vista applicarsi lacrime fasulle (in realtà semplice collirio consigliato dall’oculista). La “easy lady” dal canto suo ci soffre, anche se effettivamente sembra un po’ marciare sui frequenti pianti. In ogni caso agli autori il clima già teso non sembra bastare e durante la giornata di ieri pubblicano addirittura una classifica votata dagli stessi cantanti su chi sia più vero all’interno del loft: primo Califano (poteva essere altrimenti?) ultima Ivana Spagna che, tanto per cambiare, questa volta passa un’intera notte in lacrime e arriva persino a valutare se rimanere o meno nel programma. Durante la diretta, la D’Eusanio conclude il diverbio con una frase azzeccata (forse l’unica della serata): «Il clima all’interno della farm è teso, ecco il perché delle lacrime di Ivana; d’altronde il Califfo è un parac*** e gli italiani tifano per i parac***, quindi lui nei esce vincente».

E’ sicuramente un inevitabile scontro tra big che si contendono la vittoria: quando il tempo comincia a stringere e i meccanismi della gara diventano pericolosi, loro sono pronti a tirare fuori anche le unghie: che carrrattere questi concorrenti!

Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Televisione.

di Andrea Marrama

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...