Marco Carta: “Basta scherzare. Non sono gay!”

Il giovane cantante, stanco delle continue insinuazioni sulla sua omosessualità, si sfoga sulle pagine di Diva e Donna e dichiara: «Marco Mengoni è ironico su questo, io ci gioco un po’ meno».

Marco Carta comincia a non poterne più delle voci che circolano sulla sua presunta omosessualità e lo confessa in un’intervista al settimanale Diva e Donna tirando in ballo anche il giovane collega vincitore di X-Factor: «Marco Mengoni è molto ironico su questo, io ci gioco un pò meno – poi precisa – Rido anch’io, però dico che non è così. Non sono gay». È gategorico Marco, che con fermezza smentisce i rumors nati principalmente dalle foto che lo ritraevano senza veli in pose poco virili e che hanno fatto il giro del web: «Ho sofferto quando sono uscite mie foto nude su Gay.tv. Non ho alcun pregiudizio sull’omosessualità, però in quel caso mi sono sentito usato come un oggetto».

Marco ha avvalorato la sua tesi svelando alcuni aspetti della sua vita privata, in particolare della ragazza che qualche tempo fa gli avrebbe preso il cuore, ma alla quale ha dovuto rinunciare perchè già fidanzata. «Sono single da tre anni- ha detto – ma non penso che finirò con una ragazza del mondo dello spettacolo. Punto alla semplicità, le curve voglio vederle solo io». Escluse quindi Loredana ed Emma, due delle sue concorrenti preferite dell’ultima edizione di Amici, il programma che l’ha lanciato e che lo ha legato alla conduttrice Maria De Filippi, con la quale è tutt’ora in contatto: «Le ho mandato un sms dicendole che, se non mi avesse mandato un ‘in bocca al lupo’ per il singolo, mi avrebbe portato jella per tutta la vita. Mi ha chiamato nel giro di tre secondi. Maria è una tutrice». 

Ti suggeriamo anche  Pride, su Cielo un ciclo di film LGBT trainati da Pronto Cirinnà: la senatrice Pd risponderà alle domande da casa