Masterchef, Bruno Barbieri: “non sono gay”

Bruno Barbieri, lo chef del talent culinario, nega di aver mai avuto rapporti gay ma orge “in cui erano presenti anche uomini”. La parte più bella di sé? Le gambe: “In palestra me le guardano tutti”.

Non gay ma godereccio. Con quell’aria un po’ così c’è chi potrebbe fantasticare di un suo lato gay. Ma Bruno Barbieri, intervistato da Vanity Fair nega. “Con il sesso ho un po’ lo stesso rapporto che ho con la cucina. Preferisco i sapori forti, e mi piace sperimentare. Con le donne. Rapporti omosessuali non ne ho mai avuti, ma è capitato che fossimo in tre o quattro e ci fossero anche uomini. Comunque, con Cracco non scapperei mai. Magari con Bastianich (ride)”.

Lo chef del talent culinario targato Sky al suo essere single tiene molto. Mettere su famiglia “non è facile, con la moglie la sera ogni tanto ci devi stare, e una figlio la domenica devi portarlo a messa o a giocare a pallone. Però un bambino un po’ mi manca. Potrei adottarlo”.

E poi avere un aspetto sempre impeccabile: “Lo sono sempre stato. Amando viaggiare ho scoperto prodotti e oli essenziali esotici con cui coccolarsi”. La parte più bella del suo fisico? “Le gambe. In palestra gli altri me le guardano invidiosi, sono di marmo. Penso ce ce l’avrei fatta a emergere anche come calciatore perché ero maniacale, come in cucina: curavo le scarpe con il grasso di foca”.

(foto da: VanityFair.it)

Ti suggeriamo anche  Rai Uno: Piero Angela racconta le persone transgender in prima serata