Matt Bomer tornerà in ‘Will & Grace 11’ (e in altri progetti con Ryan Murphy)

Il bellissimo attore gay dichiarato tornerà nel ruolo di McCoy Whitman anche nella 11esima ed ultima serie della sitcom LGBT+.

Sembra che anche Will Truman (Eric McCormack), alla fine, avrà il suo lieto fine!

Matt Bomer, entrato in “Will & Grace” in qualità di special guest nel corso della decima stagione (quella appena conclusa) nei panni dell’ ‘anchorman più hot d’America’ ​​McCoy Whitman, tornerà anche per l’undicesima e ultima stagione della sitcom.

Bomer, fra i protagonisti del famoso “Magic Mike“, finora è apparso in quattro episodi della serie tv comica della NBC, e ha avuto da subito un flirt con Will.
Una volta superata la prima fase del loro rapporto, i due (dopo uno strano inizio) hanno iniziato a frequentarsi seriamente e, nel finale della decima stagione, a sorpresa (al matrimonio di Jack), Will ha chiesto a McCoy di sposarlo.
Nella undicesima ed ultima stagione, composta da 18 episodi, oltre al bellissimo Matt Bomer rivedremo anche Blythe Danner, che interpretato la mamma di Will e Vanessa Bayer di “Saturday Night Live”, che abbiamo visto nel ruolo di una panettiera che odia Trump.

Non solo ‘Will & Grace’ nel futuro di Matt Bomer!

Oltre a “Will & Grace“, Matt Bomer è anche protagonista della serie “Doom Patrol” della DC Universe, nel ruolo del supereroe gay Larry Trainor a.k.a. Negative Man, e reciterà anche nella terza stagione di ‘The Sinner’ (la prima stagione, con Jessica Biel, è attualmente su Netflix).
Ma non è tutto, Matt Bomer sarà tra i protagonisti dell’adattamento televisivo della commedia teatrale di Broadway “The Boys in the Band”, dal genio diella tv Ryan Murphy.
L’attore aveva già collaborato con Ryan Murphy recitando sia in “Glee”, che in “American Horror Story” che nel film LGBT+ tv “The Normal Heart“, per il quale Matt Bomer ha vinto un Golden Globe per Miglior Attore Non Protagonista.
Ti suggeriamo anche  T Magazine, 4 attori gay in copertina per il ritorno di The Boys In The Band