Naike in imbarazzo a Tatami per le sue relazioni lesbo

Quando Camila Raznovich le ha chiesto di sue possibili relazioni con altre donne, l’attrice, a disagio, ha taciuto. A risolvere la cosa è intervenuta mamma Ornella Muti : “Chi tace acconsente”…

Un silenzio "imbarazzato" interrotto solo grazie alla complicità che da sempre contraddistingue il rapporto tra Naike Rivelli e sua madre, Ornella Muti, ospiti di Camila Raznovich nella puntata di ieri di Tatami.

Certo la conduttrie doveva avere già sentito delle voci in merito per fare a una delle figlie d’arte più note del cinema italiano una domanda così diretta.

Così, quando Camila, senza mezzi termini, ha chiesto a Naike di possibili storie che lei avrebbe avuto con altre donne, nello studio è calato il gelo sciolto solo dall’intervento di Ornella Muti che, dopo essersi scambiata uno sguardo complice con la figlia ha detto: "Chi tace acconsente".

Naturalmente la questione si è chiusa lì perché non si poteva chiedere di più che una rivelazione di questo tipo davanti alle telecamere. Camila, quindi, è passata ad analizzare insieme alle sue ospiti il loro rapporto simbiotico grazie al quale entrambe hanno superato momenti molto difficili, per passare poi a parlare della difficoltà di relazione tra Naike e il padre, il produttore spagnolo Josè Luis Bermudez de Castro, di cui per anni l’attrice non ha conosciuto l’identità.

Naike, adesso, è tornata a vivere con sua madre, insieme al figlio Akash.

Ti suggeriamo anche  Pomeriggio 5, proposta di matrimonio in diretta per Ruggero Freddi e l'amato Gustavo - video