Special, arriva la serie comedy Netflix su un omosessuale con paralisi cerebrale

8 puntate on line dal 12 aprile prossimo, con Jim Parsons di The Big Bang Theory produttore.

Una nuova comedy su un omosessuale con paralisi cerebrale è in arrivo su Netflix.

Special il titolo del progetto, liberamente ispirato al libro parzialmente autobiografico “I’m Special: And Other Lies We Tell Ourselves” di Ryan O’Connell, edita nel 2015 e mai arrivata in Italia. Le 8 puntate saranno in streaming dal 12 aprile prossimo, con al centro della trama un ragazzo gay dichiarato con una lieve paralisi cerebrale causata da un incidente che decide di abbandonare lo status di vittima per perseguire la vita che desidera.

O’Connell, blogger particolarmente famoso visto al lavoro anche in Awkward e Will & Grace, scriverà, produrrà e reciterà nella serie. Al suo fianco Jessica Hecht (Breaking Bad), Punam Patel (Adam Ruins Everything), Marla Mindelle (The Devil’s Bitch), Augustus Prew (Prison Break) e Patrick Fabian (Better Call Saul).

Tra i produttori Jim Parsons di The Big Bang Theory, attualmente al lavoro su una nuova sitcom NBC dal taglio LGBT, The Inn Crowd. Al centro della trama, in questo caso, la vera storia di Patrick O’Connell e Reinhardt Lynch, coppia che nel 1978 aprì il The Inn At Little Washington nella contea di Rappahannock, in Virginia. Nel corso degli anni la locanda ha attratto celebrità come Barbara Streisand e Andrew Lloyd Webber, dividendo gli abitanti della città.

Ti suggeriamo anche  Streghe, la storica serie Tv anni '90 torna con una novità LGBT