Outing al reality Survivor: un concorrente costretto a rivelare di essere trans

di

La scena ha lasciato di sasso tutti i concorrenti.

CONDIVIDI
64 Condivisioni Facebook 64 Twitter Google WhatsApp
8254 0

Zeke Smith ha fatto, suo malgrado, la storia di Survivor diventando il primo partecipante transgender del nonno di tutti i reality show (in onda sulla CBS da ben 34 edizioni). Suo malgrado perché, purtroppo, non è stata una sua scelta.

Il giovane di Brooklyn infatti ha subito l’outing di un suo collega sull’isola delle Fiji dove si svolge lo storico reality americano: si tratta di Jess Varner, imprenditore immobiliare, che durante il “concilio tribale” in cui era riuniti tutti i concorrenti ha gelato il pubblico chiedendo a bruciapelo: Zeke perché non hai detto a nessuno che sei transgender?“.

La scena ha lasciato di sasso tutti i concorrenti, che stavano discutendo sui voti per le eliminazioni settimanali, e forse a scioccare ancora di più è il fatto che sia Jess che Zeke sono due omosessuali dichiarati. Zeke Smith è rimasto in silenzio a lungo mentre altri concorrenti sono scoppiati in lacrime o hanno urlato contro Verner accusandolo di aver sottolineato un aspetto personale della vita privata di Zeke di fronte a milioni di telespettatori.

Ne è ovviamente nata una lunga discussione con Zeke che ha confermato di essere transgender e Jess che lo accusa di aver mentito a tutti fino a quel momento. È arrivata anche la gaffe il concorrente della North Carolina che ha cercato di difendersi con una delle argomentazioni più vecchie del mondo:Ho un sacco di amici trans e combatto per i loro diritti tutti i giorni nel mio Stato, non direi o farei mai nulla per fare del male a qualcuno di loro“.

Smith, che nelle precedenti stagioni aveva detto apertamente di essere gay facendo trovare il coraggio ad un altro concorrente di fare coming out durante la trasmissione, ha detto: In due stagioni di Survivor non l’ho mai detto a nessuno e vorrei chiedere a Jess come crede che la comunità LGBT reagirà al suo outing.

Il concorrente si è reso conto del danno fatto e ha chiesto scusa più volte a Zeke, ma ormai nulla poteva riparare la brutta figura e tutti i concorrenti hanno votato all’unanimità perché Jess Varner lasciasse l’isola.

Leggi   Brock McGillis, l'ex hochockeista ai più giovani: 'gay e sportivi è normale'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...