Paola Barale: Secondo me tre secchioni sono gay

Paola Barale sospetta che tre dei “suoi” secchioni siano gay. “Me ne sono accorta dai loro modi di fare”, ha detto la conduttrice de “La Pupa e il Secchione”.

«Secondo me tre secchioni sono gay». A sostenerlo è la conduttrice dello show di Italia 1 La pupa e il secchione, Paola Barale a Diva e donna in edicola da domani. La Barale rivela la sua passione per i secchioni. «Sono quelli che mi divertono come pochi: hanno saputo davvero rapirmi. Sono tutti maggiorenni, ma si sono trovati in una situazione dove vivono i primi incontri con le ragazze come adolescenti. Sono puri e nudi, senza malizie, affrontano le pupe come ragazzini alle prime esperienze amorose, sono carini come cuccioli, infantili dentro. Divertono, sanno arrivare al cuore. Adolescenti cresciuti solo fuori, dentro rimangono come bambini, indifesi».