Supergirl, arriva la prima storica supereroina transgender

Supergirl sempre più LGBT con l’arrivo della 4° stagione.

L’Universo supereroistico del canale The CW, da anni orgogliosamente aperto all’inclusione, aggiungerà presto un’altra lettera della sigla LGBT al suo interno.

Secondo quanto riportato da ComicBook.com, infatti, la 4° stagione di Supergirl vedrà una donna transessuale tra le novità principali. Nia Nal il nome del personaggio, descritta come una ‘fashionista’, una giovane alla ‘Cat Grant’.

Nia sarà la più recente aggiunta al team investigativo CatCo”. “Possiede un’aura spettrale e un umorismo pungente, ma sotto quell’elegante facciata da barzelletta si trova una giovane donna piena di sentimento che ha molto da offrire al mondo“.

L’introduzione di un personaggio transgender in una serie tv di supereroi è indubbiamente una novità da celebrare, visto il ‘genere’ solitamente dominato da aitanti personaggi maschili. Supergirl è stata più volte elogiata per aver ritratto personaggi LGBTQ all’interno delle sue prime 3 stagioni, tanto da ottenere una nomination per l’Outstanding Drama Series ai GLAAD Awards 2017.

Nella seconda stagione dello show, Alex Danvers – interpretata da Chyler Leigh – è dichiaratamente lesbica e inizia una relazione con Maggie Sawyer, sua futura fidanzata. Protagonista indiscussa della serie, da 4 anni a questa parte oramai, Melissa Benoist.

Ti suggeriamo anche  Colton Haynes, sesso bollente in American Horror Story Cult