The L Word, Showtime annuncia il ritorno con 8 nuovi episodi e lo storico cast originale

Il revival di The L Word è diventato realtà. Jennifer Beals, Katherine Moennig e Leisha Hailey riprenderanno i ruoli dalla serie originale.

Dopo oltre un anno di rumor, l’ufficialità.

Showtime ha annunciato l’imminente arrivo del revival di The L Word, celebre serie tv creata da Ilene Chaiken, trasmessa dal 2004 al 2009. Otto nuovi episodi andranno in onda entro la fine del 2019.

La sceneggiatrice Marja-Lewis Ryan farà da showrunner e produttrice esecutiva insieme alla creatrice Ilene Chaiken. Jennifer Beals (Bette), Katherine Moennig (Shane) e Leisha Hailey (Alice) riprenderanno i rispettivi ruoli dalla serie originale, introducendo anche un nuovo ensemble di personaggi LGBTQIA che hanno sperimentato l’amore, il dolore, il sesso, le inevitabili battute d’arresto e il successo in quel di Los Angeles.

Il revival, annunciato per la prima volta a luglio 2017, arriva 10 anni dopo la sesta e ultima stagione, andata in onda nel 2009. Anche Erin Daniels (Dana), Laurel Holloman (Tina), Mia Kirshner (Jenny), Sarah Shahi (Carmen) e Pam Grier (Kit) potrebbero farsi rivedere nel corso delle nuove puntate.

The L Word arrivò su Showtime un anno prima che il remake americano di Queer as Folk chiudesse i battenti. All’epoca entrambe le serie furono acclamate per il loro rivoluzionario ritratto della comunità gay e lesbica.

Protagonista Jenny, che si trasferisce dal Midwest a Los Angeles per vivere con il fidanzato Tim. Ma dopo aver fatto amicizia con un’intrigante cerchia di affermate ed affascinanti lesbiche, vedi la coppia di spose Bette e Tina, oltre ai loro amici Shane, Dana e Alice, ecco che si ritrova esposta ad un mondo totalmente nuovo. Una realtà nei confronti della quale si scoprirà molto più che semplicemente curiosa.

In sei stagioni The L World trattò temi legati all’uguaglianza e al matrimonio egualitario, all’HIV / AIDS e ai transgender, soffermandosi sulla transizione di un personaggio.