TV: a ‘Jimmy Factory’ un gay convive con un etero

Nato nel 2001 come uno spettacolo teatrale, ‘I&G’ è la storia di due trentenni amici di vecchia data che dividono l’appartamento: Gabriele che è eterosessuale e Igor che è gay.

ROMA – Un po’ ‘Camera Cafe” e ‘Love Bugs’, un po’ Friends e ‘Sex and the City’ ma in realtà niente di tutto questo: arrivano i conflitti comici, le situazioni più strane, i contenuti e i linguaggi liberi di ‘Hot‘, ‘X-Rated’, ‘Holly &Wood’ e ‘I&G’, le 4 sitcom di ‘Jimmy Factory’, in onda da giovedì 6 ottobre alle 21.00 su Jimmy e in replica dal lunedì al venerdì dal 17 ottobre alle 15.10, 20.20 e 01.00.

Dalla convivenza di due amici, uno gay e uno eterosessuale, alle confidenze di tre donne diversissime che si incontrano in un bagno turco per la prima volta e si scambiano confidenze: c’è n’è davvero per tutti i gusti nelle sitcom di ‘Jimmy Factory’, in cui l’argomento sesso domina in maniera divertente. Nato nel 2001 come uno spettacolo teatrale, ‘I&G’ di e con Gabriele Pignotta e Igor Dammassa, è la storia, tratta dalla realtà, di due trentenni amici di vecchia data che dividono l’appartamento. Fin qui niente di particolare se non fosse che Gabriele è eterosessuale e Igor gay. Così nasce tutta una serie di sketch, di confronti comici su comportamenti e idee. I due, diretti da Ermanno Corbella (regista di Matrix), per un anno hanno portato le loro gag anche a ‘Al posto tuo’ condotto allora dalla D’Eusanio, che insieme al suo team, di cui faceva parte anche Corbella, li aveva notati in teatro.

Ti suggeriamo anche  Stasera Casa Mika eletto miglior programma d'intrattenimento d'Europa