TV: con Costanzo un pomeriggio contro l’omofobia

Ieri pomeriggio Canale 5 ha dedicato uno speciale di “Buon Pomeriggio” dedicato al tema della lotta contro l’omofobia. Molte chiamate alla Gay Help Line.

ROMA – Il recente gesto sconsiderato del giovane torinese ha drammaticamente riportato in primo piano il bisogno di educazione e di rispetto che c’è in Italia riguardo all’orientamento sessuale. Ieri pomeriggio alle 16 Canale 5 ha mandato in onda uno speciale di “Buon Pomeriggio” dedicato appunto alla lotta all’omofobia. Ne sono stati ospiti la presentatrice Fanny Cadeo, Guido Tommaso Oliva (della trasmissione “I Fantastici 5” di La7), il curatore del libro Gaiezze (Kowalsky Ed.) Marco Sonetti e il responsabile della Gay Help Line Fabrizio Marrazzo.

“Ringraziamo Maurizio Costanzo – ha detto il presidente di Arcigay Roma – per aver trattato con molta serietà e chiarezza il tema dell’omofobia che, come dimostrano i dati registrati dal nostro servizio di assistenza Gay Help Line 800 713 713, è ancora molto diffusa, in tutte le fasce sociali e generazionali. Grazie alla trasmissione di Costanzo, che ci ha permesso di pubblicizzare il nostro numero, sono arrivate centinaia di telefonate, di cui molte di adolescenti che hanno detto “anche io ho pensato al suicidio”, dovuto al rapporto tremendo con la scuola e con i genitori, che invece di aiutarli a capire la propria affettività omosessuale, diventano i loro nemici.”

“Proprio in base anche ai risultati di oggi – ha concluso Marrazzo – chiediamo ad Enti Nazionali e Locali di aiutarci a pubblicizzare il numero nelle scuole e nei network di comunicazione, come televisione, metropolitane Radio, etc. Purtroppo gli attuali fondi a nostra disposizione sono molto limitati ma le persone da aiutare sono moltissime, lo dimostra il successo di oggi dovuto a pochi minuti su Canale 5. Speriamo che il nostro appello non cada nel vuoto, sino a che non ci sia un altro Matteo.” (RT)

Ti suggeriamo anche  Umiliato all'ospedale dal chirurgo: la denuncia di Arcigay Napoli