TV: stasera un nuovo amore gay nel “Medico in Famiglia”

In onda questa sera su Rai Uno la puntata della fiction “Un medico in famiglia” nella quale sboccia l’amore tra i due medici Max e Oscar e che aveva suscitato lamentele del Vaticano.

ROMA – Nuovo appuntamento questa sera in prima serata su Rai Uno con “Un medico in famiglia”, la popolare serie televisiva giunta alla sua quinta stagione e che vede ancora tra i protagonisti Lino Banfi e la sua famiglia allargata. La seconda delle due puntate in onda questa sera, intitolata “Giù la maschera”, è quella nella quale viene presentato il nuovo amore gay tra Oscar, il medico interpretato da Paolo Sassanelli, e Max, suo collega pediatra interpretato da Alessandro Bertolucci.

L’orientamento sessuale di Oscar (che è gay ma anche padre di una bambina, come capita anche nella realtà) era noto sin dalla prima puntata ma quando in febbraio il settimanale Sorrisi e canzoni TV rivelò che Oscar avrebbe incontrato un nuovo compagno l’Osservatore Romano, il quotidiano della ‘Santa Sede’, pubblicò un astioso attacco contro Banfi nel quale gli si rimproverava di apparire troppo spesso in “certe discutibili fiction della Rai” nelle quali sono presenti degli amori omosessuali.

In risposta a queste polemiche il direttore di Rai Fiction, Agostino Saccà, ricordò che, appunto, il personaggio di Oscar è presente da tempo nella serie e che nessuno sino ad allora si era mai pubblicamente lamentato, ricordando anche che “La materia è stata trattata con il massimo della cautela, i due medici non convivono e Oscar cresce una figlia sua, esattamente come farebbe un qualsiasi padre single.” Aggiungono poi i realizzatori, riferendosi alle tematiche affrontate in questa quinta stagione: “Non abbiamo distribuito soluzioni ma abbiamo sempre cercato di suscitare il dialogo e abbiamo ricevuto ampia testimonianza che le nostre storie hanno costituito motivo di discussione all’interno dei più svariati nuclei familiari, divenendo un appuntamento importante per la sempre più scarsa comunicazione tra adulti e ragazzi. All’interno delle numerosissime tematiche trattate, si articola anche quella impersonata da un personaggio gay, il dottor Oscar, già presente, senza suscitare traumi nel pubblico, sin dalla prima serie. Non sarà certo la sua presenza a mutare lo stile della narrazione che abbiamo scelto sempre “leggero” anche se venato di forti componenti sentimentali e civili”.

Ti suggeriamo anche  Gf Vip, Marco Predolin a Lorenzo Flaherty: "Sei troppo uomo, non ti fai schifo?"

Alessadnro Bertolucci precisa che “Al centro di tutto ci sono i sentimenti. Tra Oscar e Max scatta una scintilla che è fatta di rispetto, affetto, similitudine. È anche l’amore verso il prossimo che li accomuna e li lega.” E allora buona visione a tutti. Bigotti compresi. (Roberto Taddeucci)