Un posto al Sole: il giovane Sandro affronterà l’omofobia (SPOILER)

di

Non solo baci e una storia d'amore: la soap decide di parlare anche di violenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
10423 0

La storia di Sandro e Claudio, la giovane coppia gay di “Un posto al sole” che tanto scalpore ha destato , sta affrontando moltissime difficoltà, compresa l’ostilità di Roberto Ferri, padre di Sandro, imprenditore senza scrupoli e poco avvezzo al dialogo, specialmente con i figli.

Ora però, secondo quanto riporta il sito Anticipazioni.tv, Sandro si troverà a fronteggiare la violenza e l’odio. L’anticpazione parla di un’aggressione omofoba da parte di un gruppo di bulletti di cui il ragazzo sarà vittima. Così, Sandro, dovrà affrontare non solo il dolore fisico dato dalle percosse, ma soprattutto con le ferite che quel gesto, violento e immotivato (se non dall’odio cieco), lasceranno dentro di lui.

Un tema, quello delle aggressioni omofobe, di cui le cronache dei giornali sono popolate quasi quotidianamente e con cui fin troppe persone lgbt sono costrette a fare i conti. La soap di Rai 3 ha deciso, dunque, di affrontare più sfaccettature della questione omosessuale nella società italiana, violenza e discriminazioni incluse.

L’anticipazione si riferisce alla puntata di lunedì 20 aprile.

Leggi   Caravaggio, il luogo dell'incontro tra cattolici gay verrà trasferito
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...