“Will & Grace”, Debra Messing inizialmente scettica sul ruolo di una vita

di

Sceneggiatori e produttori NBC hanno dovuto sudare 7 camicie per convincere Debra Messing ad interpretare Grace Adler.

CONDIVIDI
41 Condivisioni Facebook 41 Twitter Google WhatsApp
1340 0

Il ritorno di Will and Grace, diventato realtà lo scorso anno con nomination agli Emmy e ottimi ascolti, sarà a breve bissato con una decima stagione ricca di guest star e annunciate novità.

Eppure Debra Messing, meravigliosa Grace Adler, inizialmente faticò ad accettare il ruolo che le ha cambiato la vita all’interno della sit-com NBC, come confessato a Pop Sugar.

Stavo facendo un programma televisivo sulla ABC intitolato Prey, avevamo finito ed ero esausta. Dissi ai miei agenti: ‘Non chiamatemi per tre mesi. Vado a dormire per tre mesi”. Mi chiamarono il giorno dopo per dirmi: “Abbiamo una sceneggiatura che devi leggere”. “E io risposi, ‘No. Vado a dormire’. E loro replicarono: ‘Resta a letto. La leggeremo noi per te’. A quel punto la lessi e pensai, ‘Oh, ragazzi. Questo è qualcosa’. Ma ero ancora stanca. Così incontrai Max e Dave, gli showrunner, e loro mi dissero, ‘Ti vogliamo’. A quel punto tornai a casa, ero tipo “non lo so”, per poi passare a “cosa dobbiamo fare?”. Mi dissi, ‘ho bisogno di sapere come immagineranno questo spettacolo nella terza e nella quarta stagione’, perché tu sei troppo giovane per ricordarlo, ma a quel tempo c’era una tendenza nella NBC in cui le donne al centro di uno spettacolo non erano mai personaggi divertenti. Donne belle e attraenti con persone stupide accanto. Io avevo bisogno di essere una delle persone divertenti”. “Così lo dissi a loro. E poi venivo da New York e avevo molti amici gay. Gli chiesi ‘come avete intenzione di fare questo show? In modo diverso rispetto a tutto quello che è mai stato fatto prima?’. “Così sono venuti da me con una bottiglia di vodka e per tre ore hanno risposto a tutte le mie domande. Una volta andati via mi hanno chiesto, ‘allora?’. E io ‘ancora non lo so’. A quel punto Eric è venuto dal Canada e siamo andati a casa di Jim Burrows. Una volta entrati, tutti i big della NBC erano lì. Leggemmo tutti insieme lo script, fu divertente. Jimmy mi accompagnò alla macchina e mi disse ‘devi fare lo spettacolo’. E io risposi, ‘Jimmy, non lo so’. E lui continuò con ‘non troverai mai più una sceneggiatura come questa. Devi fare questo show’. E così pensai ‘quando Jim Burrows ti dice che devi fare uno spettacolo, devi fare uno spettacolo‘.

Fortunatamente, come tutti sappiamo, Jim Burrows aveva ragione. Will and Grace ha scritto pagine epocali della tv contemporanea, diventando la prima serie televisiva in prima serata sulla TV generalista americana con personaggi apertamente gay. Nove stagioni di premi e critiche entusiastiche, per Debra, Eric McCormack, Megan Mullally e Sean Hayes, da domani di nuovo in onda con il primo episodio della decima stagione.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...