Amore Pensaci Tu: arrivano i padri gay della nuova fiction Mediaset

di

È davvero tutto pronto per il debutto in prime time su Canale 5.

CONDIVIDI
1.4k Condivisioni Facebook 1.4k Twitter Google WhatsApp
39589 0

È davvero tutto pronto per il debutto in prime time su Canale 5 di Amore pensaci tu, serie Publispei in coproduzione con RTI in onda a partire da venerdì 17 febbraio. Un remake all’italiana dell’australiana House Husbands, con protagonisti quattro padri di quattro famiglie poco convenzionali.

10 puntate dirette da Vincenzo Terracciano e Francesco Pavolini, con famiglie decisamente non tradizionali al centro della scena. Tra queste, quella composta da Francesco (Fabio Troiano) e Tommaso (Giulio Forges Davanzati), coppia gay che si ritrova alle prese con la crescita della nipotina e con Tina (interpretata da Giuliana De Sio), una suocera decisamente ingombrante.

Per Troiano un ritorno all’interno di un amore LGBT dopo gli infelici precedenti al fianco di Dino Abbrescia in Cado dalle nubi e in Non c’è 2 senza te. Scelta che farà discutere, quella di affidare proprio ai due omosessuali una ‘nipote’, come se i due non potessero avere un figlio tutto loro.

Sospese tra commedia e realismo, prendono vita le vicende anche degli altri tre nuclei familiari. Quella di Luigi e Gemma (Emilio Solfrizzi e Valentina Carnelutti) è la famiglia staffetta, in cui lui ha lavorato per tutta la vita e ora è obbligato a fare il papà per la prima volta, nonostante le tre figlie; quella di Marco e Anna (Filippo Nigro e Giulia Bevilacqua) è la famiglia capovolta, in cui l’uomo, che aveva messo da parte ogni ambizione per dedicarsi al ruolo di “mammo” a tempo pieno, ora ritrova il piacere della sua professione, rimettendo in discussione l’equilibrio familiare; ed infine la “famiglia dei sogni”, quella di Jacopo ed Elena (Carmine Recano e Martina Stella), definizione ironica, dal momento che la coppia è separata e alle prese con l’affidamento dei figli.

Completano il cast Margherita Vicario, Benedetta Gargari, Emanuele Macone. Tra gli sceneggiatori, Simona Giordano, Francesca Primavera e Massimo Russo, per un progetto che prova a portare in prime time Mediaset anche le ‘famiglie di fatto’, con padri gay (anche se in questo caso di una nipote) alle prese con la quotidianità.

 

Leggi   Roma, la procura contro le famiglie arcobaleno: 'i figli devono avere mamma e papà'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...