Netflix, il meraviglioso corto gay per celebrare la depenalizzazione dell’omosessualità in India

Una storia d’amore gay in poco più di due minuti per San Valentino. L’omaggio di Netflix India alla comunità LGBT.

Un incontro casuale in metropolitana, con una cuffietta da dividere. Una festa in maschera a tema Stringer Things, con omaggio a Pulp Fiction. Tanti sorrisi, sguardi interessati e complici, l’atteso primo bacio, circondati da pareti in fiore.

Due pesci rossi, due girasoli, le coccole sotto le coperte, i litigi, le rappacificazioni, la serie tv preferita da vedere insieme. Fino alla sorpresa finale.

E’ un dolcissimo e meraviglioso omaggio all’amore LGBT, quello realizzato da Netflix India per San Valentino. Un cortometraggio quasi dovuto, visto e considerato che solo pochi mesi fa la Corte Suprema indiana ha finalmente legalizzato l’omosessualità, cestinando una legge di stampo coloniale. Senza titolo, il corto è stato diretto da Reema Sengupta, con Jason Arland e Kush Patel splendidi protagonisti e l’inglese Dot Allison alle musiche.

Ti suggeriamo anche  Queer Eye 3, ecco quando andrà in onda la nuova stagione de I Fantastici 5