Tutto pronto per Mister Gay Europe, la finale al Gay Village

Gli organizzatori attendono 10.000 persone per la finale del concorso che eleggerà il reginetto d’Europa. Sabato sera al Gay Village di Roma, si sfideranno i delegati di 21 paesi.

Molto più di un concorso di bellezza, direttamente da Oslo, casa madre dell’evento, Mr. Gay Europe quest’anno è ospitato da Gay Village a Roma e prodotto da GIAM.

In 21, delegati di altrettante nazioni, si contenderano il titolo Europeo dando il meglio di sé sia dal punto di vista della personalità, della prestanza fisica  e dello stile, senza tralasciare, naturalmente, le doti interiori.

In un evento per cui si attendono 10 mila persone, l’11 agosto prossimo i candidati si sfideranno in una serie di prove per decidere chi prenderà il posto dell’uscente Giulio Spatola, Mr. Gay Europe della scorsa edizione, come rappresentante della comunià lgbt europea.

Naturalmente, il tutto condito con la giusta dose di spettacolo e intrattenimento. Ma se non riuscite a partecipare di persona, potete comunque seguire l’evento in streaming sul sito gayvillage.it.

Ti suggeriamo anche  Roma Pride 2019, sigla, eventi, madrina e una conferma: Virginia Raggi non ci sarà
Pride

Pride Month 2020: le parate non ci saranno, ma la nostra battaglia non si fermerà mai

Un Pride Month molto diverso, quello di quest’anno, ma il Covid-19 non ci impedirà di battagliare per i nostri diritti.

di Alessandro Bovo