Ungheria: entro 2007 legge sulle unioni di fatto

Il governo ungherese spera di poter offrire la registrazione della convivenza domestica alle coppie omosessuali entro il 2007.

BUDAPEST – Il governo ungherese spera di poter offrire la registrazione della convivenza domestica alle coppie omosessuali entro il 2007. Lo riferisce il Budapest Sun del 2 marzo.

“Il governo sta lavorando per mettere giù delle chiare fondamenta legali emendando il Codice Civile e il Codice di Famiglia – ha detto Katalin Makai, capo del dipartimento per le questioni civili del Ministero di Giustizia – Alla fine di quest’anno le proposte sul Codice Civile saranno rese pubbliche e nel 2006 seguirà il dibattito prima che esse vengano ratificate dal Parlamento nel 2007”.

I partner registrati dovrebbero avere riconosciuti diritti e obblighi coniugali in aree quali la sicurezza sociale, residenza e eredità.

Ti suggeriamo anche  Monica Cirinnà: ora è possibile approvare una legge contro l'omofobia
Attualità

La Polonia potrebbe avere il suo primo presidente favorevole ai diritti LGBT: conosciamo Rafał Trzaskowski

E' Rafał Trzaskowski, già sindaco di Varsavia. Una possibile svolta per la Polonia omofoba che tristemente conosciamo.

di Alessandro Bovo