USA: allarme Sextasy, droga che piace ai gay

Si sta diffondendo velocemente negli Stati Uniti un cocktail di droga creato dall’uso combinato di Ecstasy e Viagra.

ROMA – Si chiama ‘sexstasy’. E’ un cocktail di droga creato dall’uso combinato di Ecstasy e Viagra, il cui uso si sta diffondendo velocemente nelle discoteche degli Stati Uniti.

Secondo quanto riferisce la versione on-line del quotidiano Usa Today, la moda ha preso piede nei ‘culb’inglesi e australiani, per poi arrivare come una bmba oltre oceano, dove è prima diventata popolare negli ambienti ‘gay’, per poi diffondersi anche altrove.

La Mdma (il principio attivo della droga sintetica nota come ecstasy) crea un effetto di euforia, ma inibisce le funzioni sessuali. Per compensare il calo dell libido, i consumatori aggiungono il viagra, il famoso farmaco che cura le disfunzioni dell’erezioni.

I due elementi combinati consentono delle ‘maratone’ di sesso e di ballo. Ma gli effetti collaterali, avvertono gli esperti della ‘Drug Enforcement Administration’, possono essere problemi cardiaci e danni anatomici causati da erezioni che durano anche quattro ore.

Ti suggeriamo anche  Bailey Reeves è la 17esima donna transgender uccisa nel 2019 negli Stati Uniti
Lesbiche

Mamma organizza festa a sorpresa per la figlia trans di 6 anni: “Voleva tagliarsi la gola, ora è felice”

La commovente storia vera di Lynn e di sua figlia Avery, a 5 anni appena disperata perché consapevole di essere nata nel corpo sbagliato.

di Federico Boni