Se una volta era popolata da pescatori della zona, oggi vive grazie ai turisti provenienti da tutto il mondo.

Le palme da cocco sulle spiagge l’hanno resa famosa. Un “lungomare” unico. Koh Samui è  la terza isola della Thailandia per grandezza, a 600 chilometri da Bangkok. Si presume fosse abitata già nel VI secolo da una comunità di pescatori provenienti dalla penisola malese della Cina meridionale. Appare in una mappa cinese del 1687 battezzata come Pulo Cornam e il nome potrebbe derivare proprio dal termine malese Saboey, porto sicuro.

I primi abitanti dell’isola erano attratti dalle terre fertili e vi insediarono piantagioni di palma da cocco, ancora oggi in attività. Il retaggio culturale dei coloni è ancora riscontrabile nell’architettura caratteristica delle case di Na Thon, maggiore centro abitato dell’isola e sede del porto turistico e commerciale.

Le spiagge dell’isola

I primi turisti ad arrivare a Samui furono gli hippies negli anni Sessanta che ne fecero una meta privilegiata quando l’isola non aveva strade ed era ancora incontaminata. A quel tempo, per attraversarla si doveva camminare per diversi chilometri nella giungla che ricopre Khao Pom, la montagna di 635 metri sul livello del mare che domina Samui. In Thailandia, è una delle località più ambite. Nonostante il turismo, l’isola ha saputo preservare ritmi di vita rilassati e un’atmosfera che rapisce i visitatori, dalle famiglie alle coppie in viaggio di nozze. Anche dal punto di vista gastronomico, Samui vanta una tradizione diversa rispetto alle altre province del Paese. Piatto principale è  l’ottimo pesce, i condimenti sono preparati in genere con l’ausilio del latte di cocco e del curry.

L’attrattiva principale di Koh Samui sono, naturalmente, le splendide spiagge che ne hanno determinato la fama internazionale. Data la conformazione geografica e lo sviluppo costiero dell’isola, Koh Samui offre la miglior scelta di alloggi direttamente sulla spiaggia per ogni tipo di budget.

I luoghi consigliati per i turisti LGBT

La città di Chaweng, nella parte est, vanta i migliori locali gay-friendly dell’isola. Qui sarà molto facile passare una vacanza in tranquillità, conoscendo anche altri ragazzi gay. In alternativa, ci sono molti spettacoli di cabaret, go-go bar, pub e discoteche. Lungo la via Soi Solo si trovano la discoteca Bar Solo e il Chaweng Stadium Event Center, famoso anche per gli incontri di Thai Boxe. In questa via ci sono ristoranti, bar con le bandiere arcobaleni e centri massaggi.

I luoghi migliori per i turisti LGBT

Il pub più famoso è il Pride Bar, organizzatore di moltissimi eventi ogni settimana. Il K-Club Bar & Massage è stato uno dei primi bar gay ad aprire a Koh Samui e organizza un giorno la settimana l’happy hour, ma oltre al drink, è previsto anche un massaggio thai. Un altro bar celebre per i suoi cocktail è il The Mix, frequentato sia dai turisti che dalla gente del posto. Infine, per gli spettacoli di cabaret, una meta obbligatoria è Starz Cabaret. 

Le spiagge di Koh Samui

Chaweng Beach

Per la sua naturale bellezza e la grande varietà di servizi offerti, la migliore località è sicuramente Chaweng Beach. Una delle caratteristiche migliori della sua spiaggia (oltre 7 Km) è la sabbia fine e bianca con un mare azzurro, contornata da palme di noce da cocco. Qui si trovano, oltre alla cucina locale, i migliori ristoranti e la migliore collocazione per la vacanza con tutti i confort a disposizione. Lungo la strada principale sono disseminati negozi e bancarelle oltre ai bar, banche, agenzie di viaggi ed escursioni ed ogni altro tipo di servizio come gli Internet Cafè o Pub con musica dal vivo.

Lamai Beach

È il secondo centro turistico dell’isola dopo Chaweng, anche qui si possono trovare hotels supermarket, banche, agenzie di viaggio, Thai Massage center, cliniche, ottimi ristoranti e moltissimi bungalow sulla spiaggia a prezzi leggermente inferiori di quelli praticati a Chaweng. Ci sono anche molte altre piccole spiagge isolate lontane dal centro per rilassarsi all’ombra di palme da cocco, in un’atmosfera piacevolmente insolita per ogni occidentale. Un’altra spiaggia famosa in zona è quella dove sono situate le rocce di Hin Ta e Hin Yai, una meta d’obbligo per tutti i turisti.

Il panorama di Koh Samui

Choeng Mon

È una baia molto caratteristica con la sua spiaggia di sabbia bianca contornata da vegetazione tropicale e palme di noce da cocco. Di fronte alla baia c’è un’isoletta che può essere raggiunta in pochi minuti di cammino attraversando un breve tratto di mare con acqua molto bassa. Sulla strada principale si trovano negozi e ristoranti con cucina Thai ed internazionale.

Molte sono le strutture turistiche presenti nella zona, dai semplici ed economici bungalow di legno ai resort più lussuosi. Per chi ama la vita notturna Chaweng è comunque raggiungibile in 10 minuti in taxi.

I resort

Maenam

Qui si possono trovare sistemazioni per vacanze economiche ma anche in resort 5 stelle. Il numero dei ristoranti e delle attività commerciali lungo la strada principale del paese è in continuo aumento. A Maenam è possibile trovare anche molte soluzioni abitative per residenti e vacanzieri a lungo termine.

Bophut

È forse il villaggio più caratteristico dell’Isola con le sue costruzioni di legno in stile cinese molte delle quali sono state convertite in ristoranti, bar, negozi e guesthouse. È il posto adatto per cenette romantiche sulla spiaggia immersi in una piacevole atmosfera orientale.

Se vuoi sapere tutto di questo Paese, ecco altri fantastiche mete:

Leggi   La vacanza gay-friendly all'insegna della cultura? Ecco le nostre proposte!

Foto concesse dall’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese.

Scopri il nostro speciale sulla Thailandia!

L'isola più gay-friendly della Thailandia 1/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
L'isola più gay-friendly della Thailandia 2/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
L'isola più gay-friendly della Thailandia 3/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
L'isola più gay-friendly della Thailandia 4/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
L'isola più gay-friendly della Thailandia 5/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
L'isola più gay-friendly della Thailandia 6/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
L'isola più gay-friendly della Thailandia 7/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
L'isola più gay-friendly della Thailandia 8/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
I luoghi gay-friendly migliori 9/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia
L'isola più gay-friendly della Thailandia 10/10 L'isola più gay-friendly della Thailandia