Un paradiso per tutti gli appassionati su snorkeling e diving.

Koh Tao è una piccola isola di 21 chilometri quadrati situata nel Golfo della Thailandia. Si trova a circa due ore di barca dalle altre isole di Koh Samui e Koh Phangan, considerate le due sorelle maggiori dell’arcipelago. Koh Tao in lingua Thailandese significa “isola delle tartarughe”. In passato gli fu dato questo nome perché migliaia di tartarughe venivano a deporre le uova nelle sue stupende spiagge disabitate. Oggi l’isola di Koh Tao riceve più di 250.000 visitatori ogni anno ed è il paradiso per molti subacquei provenienti da ogni parte del mondo. L’isola è considerata uno dei migliori siti nel Golfo della Thailandia per le immersioni subacquee. E’ circondata da stupende baie, con spiagge di sabbia bianca e l’acqua cristallina.

L’incredibile tramonto

Molti resort ed hotel si affacciano su questi stupendi paradisi tropicali offrendo la possibilità di fare snorkeling, stando a stretto contatto con una spettacolare vita marina. Sull’isola si trovano diverse scuole di immersione di ottima qualità che offrono sia corsi base che avanzati. Oltre al diving a Koh Tao si possono svolgere una serie di attività differenti tipo Muay Thai, pesca, trekking e appunto lo snorkeling. A Koh Tao l’alta stagione va dal mese di marzo ad agosto. In questi mesi il sole è quasi sempre presente, mentre è raro che vi siano precipitazioni.

La Koh Tao gay-friendly

Come in tutte le isole della Thailandia, anche a Koh Tao la vita gay è presente in particolar modo la sera. Non ci sono però locali dedicati alla comunità LGBT. L’unico pub dove si ritrova più volentieri è un show bar chiamato “The Queen’s Cabaret“.

Nonostante l’assenza di club, tutti i locali e le spiagge sono naturalmente gay-friendly. Ma bisogna ricordarsi che le effusioni in pubblico sono vietate, sia per le coppie etero che per quelle omosessuali.

Le spiagge più belle di Koh Tao

Uno dei migliori mari al mondo

La spiaggia di Sairee: si trova nel versante ovest di Koh Tao. Lunga più di 1.5 chilometri, è la spiaggia più popolare e frequentata dai turisti. La sabbia è bianca e soffice ed a soli 100 metri dal bagnasciuga si trova la barriera corallina dove è possibile praticare snorkeling. Sairee è il luogo ideale, per godersi il tramonto in uno dei tanti bar in stile thailandese dislocati lungo la spiaggia: bere un cocktail e godersi il sole che si spegne all’orizzonte è un’ottima idea per chiudere una giornata di mare in bellezza. La zona a Nord di Sairee beach è molto più tranquilla ed è consigliata ai turisti che vogliono godere di una vacanza in totale relax. Al contrario il Sud della spiaggia è più movimentato con piccoli party e bar con musica, spesso dal vivo.

  • La spiaggia di Mae Haad: è anch’essa situata nella costa ovest dell’isola. Il villaggio di Mae Haad ospita un piccolo porto dove attraccano i traghetti e le long-tail boat. Il villaggio di Mae Haad è situato in ottima posizione, che la rende un buon punto di partenza per visitare le spiagge e le varie località dell’isola.
  • Chalok Ban Khao offre un bello scenario, ma per via del basso fondale non è molto adatta agli appassionati del nuoto. Per poter trovare il mare con una certa profondità bisogna camminare verso il largo. Nella parte occidentale della spiaggia, all’altezza dell’inizio della strada che porta a Mae Haad, si trova un posticino molto carino chiamato Haad Saal Chao, una piccola striscia di sabbia dove è possibile rilassarsi al sole. Vicino alla Baia di Chalok Ban Khao ci sono una serie di paradisiache spiaggette raggiungibili a piedi.
  • Ao Thiang Og Beach (chiamata più comunemente Shark Bay) è la più grande spiaggia, e merita di essere vista per la sua bellezza tropicale. É chiamata Shark Bay per via della presenza di piccoli squali che hanno fatto della vicina scogliera la propria casa. Se siete amanti dello snorkeling e volete intravedere una di queste splendide creature, basta nuotare spingendosi un po’ fuori dalla baia. Niente paura, questo tipo di squalo è assolutamente innocuo e molto timido. Quindi per ammirarne la bellezza basta rimanere immobili per evitare di spaventarlo.
    Un’oasi tropicale

Altre due spiagge molto belle ma decisamente più piccoline sono: Freedom Beach e Ao Taa Toh Beach.

  • Partendo da Mae Haad troverete la stupenda spiaggetta di Jan Som Bay, seguita da Haad Sai Nual, Laem Je Ta Klang e Ao Kul Jeua. Dopo di che attraversando la bellissima spiaggia di Haad Saal Chao vi ritroverete nel villaggio Chalok Baan Khao. Questo è uno dei più bei percorsi per gli amanti della natura e delle camminate. Sul versante est di Koh Tao si trovano alcuni fra i più bei posti dell’isola. È possibile inoltre godere dei fantastici fondali che offre questa costa, semplicemente praticando lo snorkeling. Le principali baie e spiagge di questa zona dell’isola sono: Hin Wong, Laem Thian, Ao Tanote, Ao Lang Khaai e Ao Leuk.  Tutte possono essere accessibili dalle strade, oppure tramite il servizio di Taxi Boat.
  • La baia di Hin Wong è una delle località più isolate di Koh Tao. Nella baia sono presenti solo piccoli complessi di Bungalow. Hin Wong attira i sub che si immergono per vedere il Hin Wong Pinnacle, una grossa formazione rocciosa a forma di tavolo attorniata da grosse rocce. E’ molto conosciuta per i suoi splendidi coralli e una vita marina molto variegata.
    Le immersioni per veri appassionati
  • Laem Thian Beach è molto piccola, mai affollata ed è un ottimo posto per lo snorkeling. Può essere raggiunta a piedi, ma è possibile raggiungerla con i taxi boat dal piccolo porto di Mae Haad, oppure includerla in uno dei classici giri dell’isola in barca organizzati. Laem Thian è una delle migliori località dove poter avvistare le tartarughe marine e gli squali.
  • La spiaggia di Ao Tanote è incastonata in una stupenda baia attorniata da grandi colline ricoperte da una lussureggiante vegetazione tropicale. Anche Ao Tanote è uno dei posti più belli di Koh Tao per gli appassionati di snorkeling. Sarà possibile poi fare immersioni subacquee accedendo direttamente dalla spiaggia.
  • Ao Leuk Beach è una spiaggia bianchissima incastonata tra due rigogliose piantagioni di palma da cocco. È un luogo da cartolina e la strada che porta alla baia regala un paesaggio immerso nella natura veramente spettacolare, consigliato agli appassionati di trekking.
Ti suggeriamo anche  La Thailandia potrebbe diventare il primo Paese asiatico a legalizzare il matrimonio egualitario

Se l’isola è una favola

Le escursioni in barca sono obbligatorie

Koh Nang Yuan. L’isola si trova nel golfo meridionale della Thailandia, a nord-est di Koh Tao, e viene descritta come una delle dieci isole più belle al mondo. È costituita da tre piccoli isolotti collegati da una striscia di sabbia bianchissima. Niente automobili, niente smog, niente venditori ambulanti. Niente di niente, solo la natura e il dolce andirivieni delle onde del mare. Immaginate di svegliarvi al mattino, mettere appena un piede fuori dal bungalow e trovarvi già immersi nella natura, tra palme rigogliose e volatili mai visti prima.

Di fronte a voi la spiaggia deserta e l’acqua limpida del mare, così limpida che dall’alto si vede il fondale in attesa di essere scoperto. Niente wi-fi, se non al ristorante. Durante le ore centrali della giornata l’isola diventa un approdo felice per quei turisti che scelgono di visitarla con un’escursione organizzata. Il momento più bello è il tramonto, quando tutti i turisti giornalieri sono andati via e la spiaggia è una striscia bianca deserta. Solo chi trascorre almeno una notte sull’isola può percepire l’incredibile serenità che regala questo posto, dove il tempo non è scandito dai secondi, ma dal lento dondolio delle onde marine.
Se vuoi sapere tutto di questo Paese, ecco altri fantastiche mete:

Ti suggeriamo anche  New York, i consigli "friendly" da un local per il World Pride 2019

Foto concesse dall’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese.

Scopri il nostro speciale sulla Thailandia!

L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling 1/7 L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling
L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling 2/7 L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling
L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling 3/7 L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling
L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling 4/7 L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling
L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling 5/7 L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling
L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling 6/7 L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling
L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling 7/7 L'isola di Koh Tao, perfetta per lo snorkeling