C3 BUDDHA-BAR: AUTO LIBERA

di

La nuova serie speciale limitata nasce da un'idea semplice e coinvolgente: fare della propria auto l'espressione di una filosofia che unisce qualità della vita e cura dell'ambiente.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1262 0

La nuova serie speciale limitata Citroën C3 “Buddha-bar”, in vendita a partire dal maggio 2003, nasce da un’idea semplice e coinvolgente: fare della propria auto l’espressione di una filosofia che unisce qualità della vita e cura dell’ambiente, relax e coinvolgimento sensoriale. Per questo, il binomio con il noto locale parigino “Buddha-bar” è apparso subito naturale. Con le sue caratteristiche atmosfere “lounge”, il “Buddha-bar” è ormai un punto di riferimento essenziale per il pubblico affascinato dalla reinterpretazione europea degli stili di vita orientali. La nuova Citroën C3 “Buddha-bar” riprende queste suggestioni e fa propria la filosofia Feng Shui e dei 5 elementi naturali (acqua, legno, fuoco, terra, metallo), l’arte cinese che ricerca l’equilibrio delle diverse energie che ci circondano: nasce così la prima auto polisensoriale.
Grazie all’originale confezione consegnata al momento dell’acquisto della vettura, nella nuova Citroën C3 “Buddha-bar” risuoneranno le note del recentissimo CD musicale “Buddha-bar volume V” e si diffonderanno le fragranze del kit “Aroma Relax” creato appositamente da Citroën. Due t-shirt firmate “Buddha-bar” e una card da diritto a condizioni di acquisto particolari che completano la dotazione.
Le 5000 Citroën C3 “Buddha-bar” sono inoltre sviluppate sulle versioni Classique e Elegance esclusivamente nei 5 colori che rimandano ai 5 elementi fondamentali della filosofia “Feng Shui”: blu Lucia per l’acqua, verde Lenz per il legno, rosso Ardent per il fuoco, nero Onix per il metallo, grigio Aluminium per l’aria. La vettura è infine equipaggiata di serie con un raffinato sistema Hi-Fi VDO Dayton mono-cd con telecomando e 6 altoparlanti, e decorazioni plancia e battitacco in alluminio.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...