CIPRO SORPRESA GAY!

di

Un'isola che si sta risvegliando alla vita notturna.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
16123 0

Parlane nel Forum Vacanze 2001!

Guardandovi intorno non pensereste mai che Ayia Napa fosse fino a poco tempo fa un tranquillissimo villaggio di pescatori. Negli ultimi due anni, la quieta costa all’est di Cipro è stata presa d’assalto e ha guadagnato una nuova identità che forse presto riuscirà ad eclissare anche la rinomatissima Ibiza. Questo sicuramente grazie alla bellezza del posto e alla mitezza del suo clima. Infatti è quasi garantito il sole per almeno 10 mesi all’anno con un temperatura media che raramente scende sotto la soglia dei 22 gradi.

Cipro è un’isola dal clima molto secco e a volte si presemta quasi deserta in alcuni tratti. Non ci sono molte belle spiagge a Cipro, ma Ayia Napa ne annovera sicuramente una tra le migliori, sebbene venga un pò iperaffollata nei mesi estivi. Il colore del suo mare è di uno splendido turchese: chiunque abbia detto che è necessario andare in Tailandia per scoprire il paradiso, ovviamente non è mai stato qui.

Ma è la notte il vero momento culmine: qui, come anche a Ibiza, l’offerta di bar e club è vastissima. I fans di Grease o di Starsky e Hutch troveranno locali a tema!

Per non parlare poi dei “soliti sospetti”… l’Hard Rock Cafè famoso ovunque e le varie catene di ristoranti.

Sebbene Cipro abbia una povera reputazione per quanto riguardi la vita gay, le cose stanno sensibilmente migliorando e, sicuramente almeno per quello che riguarda Ayia Napa, l’atmosfera si è già fatta molto più rilassata e cosmopolita grazie ai molti giovani. Ci sono bar che attirano per la maggior parte una clientela gay, e per lo più sono situati sulle strade principali; i rimanenti locali sono comunque gay-friendly.

Molti visitatori finiscono poi per aver visto molto poco dell’isola, se non i bar e la spiaggia, ma se vi sentite un tantino avventurosi, potreste provare ad esplorare la capitale che è solo ad un’ora di distanza in macchina. Nicosia rimane l’ultima città ad oggi ancora divisa nel mondo, è da vedere. Ma a parte questo suo aspetto è una città molto aperta e accogliente, con un buon mercato e una buona offerta per quel che concerne la vita gay. E’ da ricordare comunque che per quanto le cose stiano migliorando, Cipro è ancora un pò intollerante con il tema omosessualità, quindi mantenere un pò di discrezione è sempre una buona idea.

Sebbene Cipro risulti una destinazione tra le più costose nel mediterraneo, per coloro di voi che parlano inglese, ha il vantaggio di offrire una forte influenza britannica; anche i segnali stradali sono come quelli nel Regno Unito. Ma non si pensi che il noleggio di una macchina sia cosa tanto facile, Cipro è conosciuta per il cattivo stato delle sue strade. Sebbene gli spericolati automobilisti non vi arroteranno lungo la strada, fate attenzione alle buche sulle strade dissestate, loro potrebbero!

La vicina “Protaras” è un bel posto in cui stare, se gradite un certo equilibrio tra la vita diurna, notturna e il turismo. Troverete anche più semplicità nel trovare un posto dove dormire.

Ma se invece pace e tranquillità fossero parole che non volete in alcun modo associare all’idea di vacanza, be’ allora andate a Ayia Napa, a parte Ibiza non ci sono altre destinazioni!

Lo standard normalmente segue uno stile moderno e di alta qualità. In genere gli hotel sono migliori rispetto a quelli in Spagna. Le influenze britanniche sono forti e l’inglese è parlato ovunque.

Potete discutere di questa e di altre mete nel Forum vacanze 2001

Oppure visitare le proposte viaggi di Out Travel.

di Christian Panicucci

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...