GIORNI E NOTTI DELLA FLORIDA

Un luogo da sogno, ricco di attrazioni

Parlane nel Forum Vacanze 2001!

Sin dal primo momento in cui atterrerete nel sud della Florida, sarete consapevoli di quanto siete fortunati ad esserci! Quella che un tempo era una terra molto tranquilla è oggi divenuta una realtà iper-energetica, una metropoli viva 24 ore su 24, con abbastanza vita da intrattenere ogni visitatore sia di giorno che di notte.

Dallo scenario edonistico delle spiagge a quello in stile europeo dei cafès, la Florida del sud è emersa dalla sua reputazione di sala d’aspetto del Paradiso per divenire una località rinomata, un nome tra i più importanti facenti parte della schiera dei "posti caldi". Miami e Ft.Lauderdale offrono la più piccante vita notturna, sia essa gay, etero o mista. Per quanto riguarda la realtà gay di questi posti, qualora non vi fosse ancora giunta notizia, è da paura!! Giudicare per credere!

E’ inutile dire che la Florida merita un soggiorno di almeno qualche giorno, per poter godere appieno delle tante opportunità che offre: ve ne illustriamo alcune, considerando le occupazioni e i luoghi più "in" per ciascun momento della giornata. Consideriamo anche i due principali centri del sud della Florida, cioè Miami e Fort Lauderdale, le due città in cui potrete trovare il maggior numero di attrattive.

BUON MATTINO, FLORIDA!

La mattina non potete perdervi lo spettacolo che le spiagge del sud della Florida hanno da offrire: potrete vivere la magia di osservare la romantica atmosfera della nebbia all’alba, o semplicemente le distese di sabbia dove ragazzi a torso nudo, reduci dalla notte, vanno a riposarsi prima di tornare a casa, per essere poi pronti ad affrontare un’altra serata all’insegna del divertimento.

Nella "South Beach" di Miami la migliore scelta da fare è senza dubbio la "12th Street Beach" sulla "Ocean Drive", meglio conosciuta come la spiaggia gay, facilmente riconoscibile grazie alle bandiere arcobaleno attaccate al campo di pallavolo.

A Ft.Lauderdale, la spiaggia più rinomata è la "A1A", e ancora, migliore fortuna puoi incontrare visitando "Lester’s Diner", aperto 24 ore su 24 e nelle immediatezze di punti notturni di grido tipo "The Copa" e "The Saint".

Ti suggeriamo anche  Anche quest'anno Trump cancella il "Pride Month": giugno diventa "Mese dell'Oceano"

Per fare colazione a Miami, proprio davanti alla "12th Street Beach" è situato "The Palace" una caffetteria che offre colazioni a prezzi ragionevoli e sempre una grande folla di ragazzi che il più delle volte stanno appena rientrando dalla nottata. Sei non ti senti dell’umore per condividere questo ambiente, allora puoi sempre provare il "Front Porch Cafe", uno tra i favoriti per le prime colazioni, rinomato per la sua clientela eclettica.

A Ft.Lauderdale, il già citato "Lester’s Diner" è sempre un’ottima scelta per la colazione ma alcune persone lo ritengono troppo lontano dal cuore della vita mondana…certo, almeno che non siate stati in uno dei locali nelle vicinanze. Ottima per la sua posizione è "The Floridian" lungo "Las Olas Boulevard", aperto 24 ore su 24, un posto di poche pretese ma con un servizio ottimo e un’atmosfera estremamente gay-friendly.

MEZZOGIORNO: E’ TEMPO DI ABBRONZARSI

Per quelli di voi che stanno ricercando un’abbronzatura integrale, tra le spiagge di "North Miami" si estende la famosa "Haulover Beach" una spiaggia per nudisti con uno spazio gay.

Se invece preferite abbronzarvi mentre passeggiate vestiti, allora fate un giro lungo "Las Olas Boulevard" e arrivate fino a "Riverwalk"; il complesso di Ft.Lauderdale offre un vasto assortimento di negozi, ristoranti e una splendida vista sul fiume.

Nel "South Beach" verso "Lincoln Road" si apre un’area pedonale piena di negozi, gallerie, bar e ristoranti, dove le persone vanno a piedi, coi pattini, in bici, col cane, e sì, al rimorchio. Tra i molti cafès c’è anche il "Van Dyke Cafe" sulla "Lincoln Road" dove i camerieri davvero non mettono alcuna fretta nel fare alzare la gente anche se ha preso solamente un cappuccino. Rimanere oltre il cappuccino in fondo vi farebbe solamente innamorare dei sapori dei piatti disponibili per il pranzo!!

Ti suggeriamo anche  Brian Sims, sarà lui il primo presidente dichiaratamente gay degli Stati Uniti d'America?

Se avete intenzione di spendere qualche soldo per concedervi un pranzo a Miami coi fiocchi, considerate l’eventualità di farlo dandovi delle arie al ristorante "Blue Door" situato a "South Beach" e al "Delano" hotel dove Alice nel paese delle meraviglie incontra South Beach per non parlare di un sacco di altre celebrità. Se la tua compagnia è di tipo un pò più "risparmioso" quando si tratta di spendere, allora vi potete tenere il Delano per l’Happy hour e pranzare a "Soyka" il cui gestore è il medesimo che ha portato alla popolarità il "News Cafe" e il "Van Dyke Cafe". Il "Design District" dove è situato il Soyka, offre anche alcuni showroom di decoro e mobili di alto prestigio.

Se, invece pranzate a Ft. Lauderdale e non volete spostarvi troppo dalla spiggia, la "A1A" è piena di bar e ristoranti. Se volete invece cambiare un pò scenario, allora dirigetevi più verso l’interno, verso Wilton Manors, dove troverete una vasta disponibilità di locali gestiti da gay. Il "Tropics" per esempio è un locale che offre bar, ristorante e cabaret, sempre molto affollato sia da ragazzi che da ragazze. Se siete disposti a spendere, "Mark’s Las Olas" è probabilmente il miglior ristorante in tutta la Florida, che offre una cucina spettacolare in un’atmosfera moderna.

TEMPO PER UN APERITIVO!

L’ora dell’aperitivo è sicuramente l’ora ideale per prendere la macchina e percorrere la A1A da Miami a Ft.Lauderdale e viceversa, è uno dei viali più belli nel sud-est dove tutti stanno probabilmente percorrendo su e giù cercando con lo sguardo le stesse cose che cercate voi.

Ti suggeriamo anche  Coppia gay si bacia durante la corsa e viene lasciata a piedi dal driver di Lyft

A Miami, le happy hours gay più famose sono sicuramente offerte dal "Cactus" un cruise-bar a Miami. Lo "Score" sulla Lincoln Road offre la possibilità di accomodarsi ai tavoli all’aperto per quelli di voi un tantino più claustrofobici! Poi ricordiamo il "Palace".

Per una clientela non solo gay, ma sicuramente che non ha da meno, citiamo il "Rose Bar" al Delano, che è sempre pieno di gente favolosa. Così vale anche per "The Purdy Lounge".

A Ft.Lauderdale, invece, si affolla alla velocità della luce il "Cathode Ray", con una vista sulle imbarcazioni che fanno sosta lungo il canale. Altro posto da visitare per un’aperitivo… anche presto è il "Georgie’s Alibi" che apre alle 11 del mattino per quelli che vogliono cominciare subito la giornata!!

CENA: CIBI DIVINI DANZE DEMONIACHE

^SCENA A MIAMI^s

*Costosi: Blue Door, Astor Place

*medi: Balans, Joe Allen.

*bassi: San Loco Tacos, Pucci’s Pizza

^SCENA A FT.LAUDERDALE^s

*Costosi: Mark’s Las Olas

*medi: Mango’s

*bassi: The Floridian

NOTTE IN DISCOTECA

Contrariamente a ciò che si crede, Ft.Lauderdale offre molto di più per quanto riguarda la vita gay rispetto a Miami. Qui, i più noti locali sono il superclub "Salvation", il preferito a livello locale è il "Twist", il T-dance "Score", e per gli amanti del leather invece c’è il "Loading Zone". Per quanto riguarda i preferiti a Miami, per le ragazze c’è lo "Splash", per i ragazzi il "Cactus", e per le drag il "O’zone".

Ft.Lauderdale offre discoteche come il "Copa", il "Georgie’s Alibi", il "Cathode Ray" e altri superclub tipo il "Coliseum" e "The Saint"..e per gli amanti del leather, l’"Eagle".

Non siete ancora esausti? Comunque decidiate di passare le vostre giornate in Sud Florida, sicuramente sarete già lì a programmare il vostro prossimo viaggio in questo paradiso della vita gay!

Parlane nel Forum Vacanze 2001!

di Gay.com