La Vienna gay, ora o mai più!

di

La capitale austriaca mette a disposizione dei turisti, oltre alla sua arte, archiettura, musica e cucina, anche una vivace vita lgbt. Per non parlare dei grandi eventi come...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4444 0

Vienna è una delle città più particolari d’Europa. Grazie all’impressionante architettura imperiale, ineguagliabili attrazioni musicali e culturali, la cucina unica, e sprazzi di verde nel cuore della città, la capitale austriaca non smette mai di incantare i suoi visitatori. Oltre 100 musei e circa 180 fra palazzi e case signorili conferiscono a Vienna un appeal particolare. E oltre a tutto questo ci sono anche tanti spazi dedicati all’archiettura moderna e al design.

Vienna ha una fiorente vita lgbt. La città ha qualcosa per tutti i gusti: dai café, ai cocktail bar, dai restauranti lesbo ai punti di ritrovo leather, dalle disco ai club e alle saune. Per non parlare dei

La città è molto più gay-friendly di quello che si possa immaginare. Per secoli l’arte e la politica in Austria sono state influenzate dall’omosessualità. Dal 1 gennaio 2010 le coppie dello stesso sesso possono registrare ufficialmente la loro partnership nel Comune di Vienna con una cerimonia celebrata in una delle location più amate della città.

Vienna sta cambiando più velecemente di molte altre città. Assicurati di non perderla. Visita Vienna, ora o mai più!

Per maggiori informazioni sulla vita lgbt visita: http://www.wien.info/it/vienna-for/gay-lesbian

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...