NOTTI CALDE ANCHE D’AUTUNNO

L’autunno si apre con novità importanti nella night life della capitale: serate Gorgeous, tutti nudi al K Sex Club, la gloriosa Muccassassina, il Qube di Vladimir Luxuria. E la sorpresa dello storico Piper.

Ma

è con il Gorgeous Staff che  prende

vita la scena notturna d’autunno.  Chiusa

la stagione estiva del Gay Village,

da sabato 23 Settembre si inaugura un nuovo ciclo di serate gay

all’ Alien  ( Via Velletri, 13 ), mentre dal prossimo 3 ottobre sarà di

nuovo possibile incontrarsi di martedì al Goa

 ( Via Libetta, 3 ). Grazie

ad una attenzione costante a ciò che fa tendenza sulla scena internazionale

le serate Gorgeous, con animazioni e ritmi mai banali ,offrono una ventata

di novità e originalità che hanno in poco tempo conquistato il gusto di

tanti.

Da non perdere anche la serata del 22 Settembre al Piper, il tempio d’oro

degli anni sessanta, che propone un privè solo gay durante una serata che

non intende porsi limiti e freni inibitori. Eccezionalmente

Joe T Vannelli e Flavio Rago come DJ e un’animazione su un telaio di corda

che parte dal soffitto.

All’insegna della musica e del ritmo le serate Nudity del lunedì al K sex

club ( via Amato Amati, 6/8), dove nudi o al massimo in slip , nel buio

labirinto del locale, a ritmo di techno, difficilmente si "balla

", e comunque mai da soli.

Serata dance anche al Max ( Via A. Grandi 7/a) storico ritrovo della città

e dal giovedì al sabato al Super Star 2000 ( vicolo dei modelli, 51/A), non

prima delle 4.00.

 Un

utile e indispensabile anticamera,  prima

di lanciarsi in danze sfrenate, sono anche i bar gay 

della città, che il più delle volte sono una vera e propria

alternativa alle serate " trendy".  Ma

di questo parleremo la prossima volta.

di Rocco Messere