La vacanza gay-friendly all’insegna della cultura? Ecco le nostre proposte!

Matera, Padova e Venezia. Tre città che raccontano la cultura italiana, da visitare tutto il tempo dell’anno!

Se volete una vacanza gay-friendly per conoscere l’Italia della storia e della cultura, questa semplice guida è quello che fa per voi!

L’Italia offre incredibili spiagge, fondali stupendi per gli amanti delle immersioni subacquee, fiumi navigabili per le gite in barca, le più belle catene montuose, sia al Nord che lungo tutta la penisola, per non parlare dei laghi, del buon cibo, dei vini. Ma offre secoli di storia e di cultura. La piattaforma di Gay Friendly Italy vi proporrà il modo giusto per farvi conoscere 3 zone del Belpaese che non potete assolutamente perdere.

L’Italia è stata attraversata da secoli e secoli di storia. A seconda della zona in cui ci si trova, si possono vedere ancora oggi le caratteristiche delle popolazioni che ci hanno abitato. Come la struttura da borgo medioevale che caratterizza alcuni comuni della provincia di Padova, o i palazzi dei nobili che un tempo vivevano a Venezia, o ancora l’abilità degli artigiani nel costruire le proprie abitazioni scavando nella roccia, come successo a Matera. E ogni turista che intende visitare l’Italia ha solo l’imbarazzo della scelta.

Ecco la vostra vacanza gay-friendly in Italia all’insegna della cultura

Se si parla di cultura, non si potrà che cominciare dalla Capitale della Cultura 2019, Matera. Una città costruita nella roccia, poiché nata sopra un affioramento roccioso. Gli abitanti della zona hanno letteralmente scavato la roccia, e modellandola con un’abilità unica, hanno costruito le loro case, che oggi sono diventate dei musei, che raccontano le condizioni di vita di questa regione. Matera è una piccola città, dove regna la tranquillità. Totalmente diversa da molti altri capoluoghi di regione, la città denominata dei Sassi è un museo a cielo aperto, pronto da scoprire. E questa è la mission dello staff di Matera Culturale, la vostra guida per scoprire i segreti della città, la sua cultura, e visitare luoghi stupendi ma sconosciuti ai più.

Ti suggeriamo anche  Campania: qualche consiglio per la tua vacanza gay-friendly al mare

Matera Culturale si prefigge l’obiettivo di condividere con i turisti le bellezze di questa Regione. E’ gestita da amanti del loro territorio, che conoscono la loro regione, e che vogliono farla conoscere anche ai turisti che qui decidono di passare la propria vacanza. Le guide si definiscono “ricercatori d’arte di professione” e “comunicatori culturali per passione”. Si propongono come una guida per Matera e per tutta la Basilicata, con itinerari esclusivi organizzati in modo professionale. Visite d’arte per ammirare l’architettura della zona, percorsi naturalistici, trekking ed escursionismo, cicloturismo, ippoturismo per chi ama stare a contatto con la natura. Vuoi conoscere anche la cultura culinaria? Ci sono dei gustosi gourmet tour con degustazioni a cui non potrai resistere!

Se desideri una gita tranquilla, il tour prevede una passeggiata lungo le vie della città al mattino e un pic nic al lago San Giuliano nel pomeriggio, proprio in mezzo alla natura. Se sei più avventuriero, quello che fa per te è il viaggio in Land Rover! Attraverso il fuoristrada, si potrà raggiungere dei sentieri esclusivi. Un’avventura per conoscere i luoghi più inaccessibili, con autisti esperti e preparati alla strada dissestata. Scopri come organizzatori questi magnifici tour!!

Due mete nel Nord-Est d’Italia

Andando al Nord Italia, invece, arriviamo ai borghi medioevali. Più precisamente, a 30 km da Padova, troviamo Monselice. Un comune di quasi 20.000 abitanti, con un tesoro culturale incredibile. Il castello Cini, il Sentiero delle Sette Chiesette, Villa Duodo, il Mastio Federiciano sulla punta della Rocca fanno di Monselice una città ricca di storia. Ai piedi dei Colli Euganei, offre anche panorami stupendi visibili appunto dalla Rocca e dal Monte Ricco. Un luogo da visitare assolutamente, ma anche dove riposarsi, essendoci alcuni dei migliori hotel della zona. Uno di questi, è il Blue Dream Hotel, una location elegante, adatta ai turisti che vogliono riscoprire il nord-est in una vacanza gay-friendly di tutto rispetto.

Ti suggeriamo anche  Voglia di viaggiare: i 5 travel blogger Lgbt italiani più famosi

La piscina, il giardino della villa, i balconcini delle stanze e i moltissimi comfort presenti assicurano la piena soddisfazione di ogni ospite, accentuata da uno staff sempre attento e meticoloso. Punto di vanto del Blue Dream Hotel è il ristorante Il Blue. Cene romantiche, pranzi di lavoro, rinfreschi per meeting o matrimoni. Gli chef consiglieranno piatti di carne e di pesce, sempre pronti a cimentarsi in nuove proposte per ottenere piatti originali e mai banali, e lasciare senza parole i loro ospiti. Monselice ti aspetta, prenota la tua vacanza, clicca qui!

Stando sempre in Veneto, una meta obbligatoria non può che essere Venezia. Inutile spendere troppe parole in una delle città più belle e famose al mondo. Le sue calli, i palazzi antichi, lo storico teatro La Fenice, i giri in gondola e l’incredibile laguna rendono questa città un luogo stupendo e inimitabile. Ma Venezia è anche una città stancante, come tutte le città d’arte. Per concludere la visita, perché non scegliere un hotel di stile, situato nelle immediate vicinanze dei più famosi quartieri veneziani? Una location elegante, dove continuare a vivere la città anche dalla propria camera. Un hotel da sogno, insomma.  Il Palazzo del Giglio è quel sogno.

L’hotel si affaccia proprio sulla piazza di Santa Maria del Giglio, chiamata Zobenigo. A 5 minuti da Piazza San Marco e dal teatro La Fenice, il Palazzo del Giglio è la location perfetta per chi vuole raggiungere le principali bellezze di Venezia facendo una semplice passeggiata. L’hotel fa della sua posizione un grande pregio. Ma non è tutto qui. Basterà entrare nella hall per scoprire un ambiente elegante e raffinato, curato fin nei minimi dettagli con un design semplice ma di stile unico. Un arredamento caratterizzato da pezzi d’antiquariato, lampade realizzate dalla vicina Murano con dettagli riconducibili al tipico stile veneziano. Insomma, il posto giusto per la tua vacanza gay-friendly a Venezia. Sei pronto per un week-end a Venezia? Clicca qui e prenota il tuo viaggio!