VOLA IN TUTTO IL MONDO CON GLI AUSTRIACI

Il comfort kit, l’Austrian Snack Box, il ‘Piacere Puro’ per viaggiare in tutta comodità. E uno sconto per gli utenti di Gay.it

A Giugno si fà sentire la voglia di vacanza, ma le sospirate ferie sono ancora lontane, e il lavoro e gli impegni ci impediscono ancora di migrare al sole. Che fare?Beh, la soluzione migliore è sicuramente un bel week end (possibilmente lungo!) in una capitale europea.

Tra le mete gay friendly più raccomandate perché uniscono una grande offerta culturale a grandissime possibilità di divertimento, un atmosfera austera e allo stesso tempo sensuale, c’è sicuramente Vienna. A maggior ragione da oggi, dato che Austrian Airlines, la compagnia di bandiera austriaca, ha stipulato con Gay.it un’interessantissima partnership, e a beneficiarne…siete voi.

I banner che nei prossimi 30 giorni vedrete su gay.it costituiscono l’occasione per risparmiare il 20% sui vostri prossimi voli in tutto il mondo. Austrian Airlines infatti riconosce ben il 20%di sconto su tutte le prenotazioni effettuate on line attraverso un “e-Voucher” speciale per Gay.it. E’ sufficiente scrivere la parola “outtravel” nell’apposito spazio “e-Voucher” nel form on line di prenotazione sul sito di Austrian Airlines:

http://www.austrian.com/

Ma la compagnia austriaca non offre solo collegamenti per Vienna, permette di raggiungere ben 130 destinazioni in 66 paesi del mondo fra cui Estremo Oriente (Bangkok, Delhi, Mumbai, Pechino e Tokyo), Nord America (New York, Toronto e Washington e, da quest’anno, anche Chicago) oltre a tutta l’Europa e in particolare l’Europa dell’Est dove opera come vettore di riferimento. Dall’Italia Austrian Airlines opera collegamenti da 10 aeroporti (Bologna, Catania, Firenze, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Roma, Torino, Venezia e Verona) verso l’hub di Vienna. L’offerta di Austrian Airlines, oltre che per essere molto gay friendly, si distingue per la voglia di rendere il volo aereo parte integrante del viaggio come esperienza sensoriale che inizia addirittura in aeroporto.

Ti suggeriamo anche  Stati Uniti, clima di paura: la comunità gay corre alle armi

Ad esempio è suggestivamente denominato “Piacere Puro” il prodotto di punta della compagnia, concepito per far volare la propria clientela Business attraverso l’uso dei 5 sensi. A solleticare l’olfatto, già in aeroporto si può provare il rinfrescante l’Austrian Una volta a bordo fatevi solleticare dalla “Sky Spa”, il kit con prodotti aromatici e accessori per il benessere Business Lounge, l’ambiente relax dove appositi diffusori purificano l’aria e diffondono aromi rinfrescanti. Una volta a bordo è il momento di farsi solleticare dalla “Sky Spa”, ilcomfort kit, contenente prodotti aromatici e accessori per il benessere per stimolare i sensi e assicurare il relax, completerà la sensazione di rigenerazione e distensione.

Nelle tratte a lungo raggio in Business Class, si può poi godere delle poltrona lie-flat, studiate appositamente per consentire molteplici posizioni e per far sentire il viaggiatore come nel letto di casa propria…anzi meglio! Per attivare la funzione massaggio si dovrà solamente schiacciare un bottone. Tutto questo permetterà di recuperare le energie e arrivare freschi e rilassati. Una volta svegli poi si potranno assaggiare i piatti caldi che gli chef preparano e i vini suggeriti dai sommelier, oppure ascoltare musica o scegliere tra ben 18 canali video con i film di successo degli ultimi mesi…oppure tutte queste cose messe insieme!!!

Ma anche in Economy su Austrian Airlines si viaggia di gusto! Ad esempio, per chi si vuole lasciar tentare dalla migliore tradizione gastronomica austriaca e internazionale, è servito sui voli europei

"Austrian Snack box". Tra le ultime novità, anche la preziosa carta d’imbarco, così chiamata perchè offre diversi vantaggi tra cui l’ingresso gratuito per il Kunsthistrisches Museum oppure, prenotando un tavolo, la degustazione di un aperitivo offerto dal prestigioso ristorante DO&CO di Vienna o ancora gustare un caffè offerto da Austrian Airlines presso l’esclusivo Julius Meinl Cafè di Chicago.