AGGRAPPATO ALL’AMORE

di

Appena uscito da un periodo di forte crisi, incontra un ragazzo per il quale perde la testa. Ma è la paura a farla da padrona: "Temo di fare...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1015 0

Caro Leo esco da poco da un brutto periodo di forte depressione che mi ha portato a tentare il suicidio.
Quando pensavo che le cose si fossero un po’ risolte, ho conosciuto un ragazzo di 10 anni più grande di me che però mi ha colpito. Ora a distanza di giorni scopro che questa persona è troppo importante per la mia vita e sto rientrando in un periodo che da tempo avevo cancellato. Non riesco a stare senza di lui anche se a lui importa relativamente di me. Ho paura di commettere altri errori troppo grandi che comprometterebbero per sempre la mia vita, non so cosa fare.
Ti prego aiutami, purtroppo le persone che conosco anche se sanno di me non sono in grado di aiutarmi, ti prego confido in te
Grazie Guess

Caro Guess,
ti confido che è davvero difficile poterti dare un consiglio via e-mail e sapendo così poco di te e del brutto periodo che hai trascorso. E’ comprensibile che in questo momento tu non ti senta in grado di ‘provare’ semplicemente a vivere una storia così come viene: da ciò che scrivi mi sembra di capire che hai davvero paura che un sentimento nuovo e troppo importante potrebbe compromettere un equilibrio che hai raggiunto così faticosamente. Hai pensato però che forse quel ragazzo incontrato solo pochi giorni fa è diventato così importante proprio perché hai da poco attraversato questo momento di particolare fragilità?
A volte, la speranza di trovare qualcuno che ci ami – e che col suo amore ci salvi dal dolore che sentiamo – porta a dare un’importanza enorme anche a persone conosciute da poco. Le domande che vorrei poterti fare per riuscire a darti una risposta che abbia davvero un senso sono molte; forse può esserti di aiuto che te le ponga comunque: ti sei chiesto perché questo ragazzo è diventato – in pochi giorni- tanto fondamentale? E perché vivere questa storia ti spaventa tanto da credere che potresti commettere errori che comprometterebbero la tua vita? Se la risposta alla prima domanda fosse che è una persona davvero speciale, che ti fa stare bene quando siete insieme, e che senti che sei davvero importante per lui, allora la seconda domanda non avrebbe più molto senso: perché allora dovresti avere paura di essere felice?
Dici però che non riesci a stare senza di lui anche se a lui importa ‘relativamente’ di te: questo mi fa pensare che sia questa ‘disparità’ nei sentimenti che provate che ti terrorizza, e che ti fa sentire a rischio di cadere di nuovo in depressione. Se è così, cerca di essere cauto: già il fatto che ti poni il problema potrebbe significare che non ti senti del tutto pronto a ‘rischiare’- e una storia nuova comporta sempre un margine di rischio. Si tratta di valutare se è il momento giusto – e la persona giusta – per te!
Facci sapere come va, e in bocca al lupo.
Paola

di Paola Paoletti

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...