DIFFICOLTÀ NELL’ORGASMO

di

"Penso a soddisfare gli altri, non me stesso"

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1542 0

Salve a tutti. Mi chiamo matteo ed ho 24 anni. avrei un quesito da porvi (spero in un vostro gradito aiuto.

Dall’età di 17 anni fino a 21 per vari motivi ho svolto attività di vendita del mio corpo al miglior offerente; tutto ciò fino a quando ho conosciuto un ragazzo con il quale per circa 2 anni sono stato insieme. il mio problema è il seguente: NON RIESCO A RAGGIUNGERE MAI L’ORGASMO ovvero penso sempre a soddisfare gli altri e mai me stesso. E’unacosa molto deprimente a lungo termine! c’è un rimedio o qualcosa che posso fare?

Grazie per eventuali aiuti.

Sono un impiegato e lavoro a milano; vivo da solo.

Ciao Matteo,

cercherò di rispondere alla sua domanda circa l’impossibilità a raggiungere l’orgasmo. Bisognerebbe sapere se questa sua difficoltà è completa, oppure se con la masturbazione è in grado di raggiungere l’esperienza del piacere; se, inoltre, avverte le sensazioni preorgasmiche ma manca poi l’eiaculazione, oppure se non ha questo tipo di esperienza. Queste informazioni sarebbero utili per poter delineare meglio la sua difficoltà, c’è comunque una cosa che lei dice che può aiutare ad avanzare delle ipotesi e cioè che quando ha un rapporto pensa sempre a soddisfare il partner e mai se stesso. Questo zelo nella prestazione, questa cura eccessiva nel dare piacere all’altro, può, come lei dice a lungo termine, determinare una difficoltà a concentrarsi “egoisticamente” sul proprio piacere, a lasciarsi andare, a perdere il controllo della situazione, tutte, queste, caratteristiche necessarie dell’esperienza dell’orgasmo, e può far diventare la sessualità più un dover essere pronti per l’altro che per se stessi. Un sano egoismo, allora, nella sessualità deve essere concesso per poter entrare in contatto con le proprie sensazioni e abbandonarsi ad esse.

Se ciò non bastasse, potrebbe richiedere l’aiuto di uno psicosessuologo e affrontare un percorso di approfondimento delle dinamiche psicologiche legate a questa sua difficoltà. Le ricordo, inoltre, che per ogni sua domanda l’Istituto di Sessuologia Clinica di Roma offre un servizio di consulenza telefonica gratuita tutti i giorni dal lunedì al venerdi dalle ore 15:00 alle ore 19:00 al numero 0685356211, dove troverà medici e psicologi pronti ad ascoltarla.

Cordiali saluti

di Ist. di Sessuologia Clinica

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...