ESSERE PULITI DENTRO (DIETRO)

di

Come evitare che durante i rapporti si possa sporcare il preservativo? Risponde l'esperto: «il clistere è una soluzione, ma ogni cosa al momento giusto».

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4747 0

Sono un ragazzo di 20 anni ancora alle prime esperienze nel sesso. Io e un mio amico da un po’ di tempo ci frequentiamo e facciamo del sesso. L’altro giorno abbiamo deciso di andare oltre i “soliti giochetti” (masturbazione reciproca e sesso orale), e di provare la penetrazione. Al momento io sono passivo e lui attivo. Essendo entrambi maniaci dell’igiene, e attenti alle malattie, lui utilizza il preservativo, e io ho fatto un clistere qualche minuto prima del rapporto per pulire bene la zona interessata. Nonostante questo, durante il rapporto, il preservativo del mio partner si è sporcato. Le volevo chiedere quali sono le pratiche maggiormente usate e che lei mi consiglia per evitare questo problema in futuro. Francamente le dico che non mi piace per niente l’idea che si sporchi il preservativo, perché così ho paura di poter
trasmettere malattie al mio partner nel caso in cui la protezione si dovesse rompere. La ringrazio in anticipo per l’attenzione e aspetto una sua risposta.

Mario
Caro Mario, in Medicina il clistere
Continua in seconda pagina^d
Caro Mario,
in Medicina il clistere (o la “peretta evacuativa” che prevede una minore quantità di liquido rispetto al
clistere) si pratica per correggere la stitichezza oppure quando è necessario fare degli esami che richiedono la pulizia del retto o del colon (per esempio una ecografia della prostata per via rettale). Dunque è un metodo appropriato per pulire, tuttavia il fatto che tu l’abbia fatta “qualche minuto prima” della penetrazione potrebbe aver sortito l’effetto contrario perché, a parte il fatto che forse non è opportuno interrompere la magia del momento con una pratica igienica, può succedere che se ci
sono delle feci nella zona più alta del retto proprio per effetto del clistere queste feci si spostino in basso. Questo è proprio quello che si vuole ottenere quando il clistere o la peretta sono usati in Medicina per facilitare la defecazione mentre non è quello che tu vuoi ottenere. Il consiglio pertanto è quello di anticipare di qualche ora il clistere o la peretta in modo che se avrai il bisogno di defecare potrai farlo e poi, dopo esserti lavato, sarai pulito. Volevo però anche farti riflettere su un fatto: va bene essere attenti (non maniaci!) all’igiene ma per trasmettere una malattia dovrebbe 1°)
rompersi il preservativo, 2°) sporcarsi e, soprattutto, 3°) tu dovresti essere malato altrimenti non si trasmette un bel niente. Capisco che possa essere imbarazzante e fastidioso sporcarsi ma se non hai nessuna malattia non puoi trasmettere nessuna malattia, ok?
Ciao !
Dott Francesco Allegrini
Per fare la tua domanda agli esperti, compila il form che trovi in fondo alla pagina cliccando qui.

di Francesco Allegrini

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...