IL TRUCCO C’È

di

L'arte del "trucco per lui" non è una prerogativa gay. Le case cosmetiche si adeguano e sfornano prodotti destinati al pubblico maschile, dalle creme al mascara.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2675 0

L’arte dell’incipriarsi non si è fermata all’epoca dei cicisbei del settecento o dei Dandy legati al circolo di Oscar Wilde ma sta riprendendo piede ancora oggi. È davvero finita l’epoca dell’uomo, finto edonista reganiano, oggi si riscopre il piacere del narciso effeminato, che vive in ognuno di noi. Indubbiamente le desperate housewives di oggi non si dovrebbero preoccupare se trovano i dolci consorti con le mani nei loro beautycase alla ricerca del correttore per coprire il brufolo di turno, o della cremina per il contorno occhi, dal momento che tutto rientra ormai in un grande e pacifico mainstream. L’uomo riscopre il piacere di apparire bello e levigato come Raoul Bova, non solo nel corpo ma anche nel viso ( premesso che “nostro signore Gesù” sia stato clemente nell’atto della creazione, in definitiva una cozza può diventare una vongola ma non un’ostrica) e quindi via libera a massaggi, depilazioni e palestra a go-go, per diventare meglio di Big Jim.
Le profumerie aprono reparti legati alla cosmesi per lui da far invidia ai classici settori femminili, pionieri storici nel rendere appetibili un pò tutte le donnine e le donnone che si affannano a rincorrere l’elisir utopico della giovinezza eterna. Con una costante: il trucco ci deve essere e non si deve vedere.
Clinique e Shiseido hanno messo in commercio una linea al maschile davvero notevole. Il brand americano propone la sua rivoluzionaria formula delle tre mosse anche per il maschio moderno: sapone, tonico astringente e idratante. Il sapone si trova nelle versioni a bassa o alta densità vitaminica a seconda del tipo di pelle (secca, mista e oleosa). Come il sapone anche la scelta del tonico e dell’idratante va fatta a seconda del tipo di pelle. Una persona con la pelle grassa non dovrebbe idratarla eccessivamente, quindi dopo il tonico si consiglia un astringente come il Lancome perfectionist, una soluzione da applicare sul viso con un batuffolo di ovatta che contiene talco puro e serve da sebonormalizzatore. Oltre al sapone, Clinique dispone di una linea completa per la barba e il viso, con un ottimo contorno occhi e un siero rinvigorente, i prezzi sono dai 25 euro a salire.
La casa cosmetica Shiseido, oltre all’analogo programma in tre mosse, riserva un ottimo antishine da applicare dopo la pulizia del viso
Continua in seconda pagina^d

La casa cosmetica Shiseido, oltre all’analogo programma in tre mosse, riserva un ottimo antishine da applicare dopo la pulizia del viso contro la formazione di zone lucide e antiestetiche. Ma il fiore all’occhiello di Shiseido è il Creator body gel, un gel da applicare sul corpo che garantisce una riduzione del girovita e una tonicità mai vista prima, oltre ad una linea solo per lui chiamata Basala.
Se siete tipi raffinati e avete un pò di soldi in più da spendere vi consigliamo caldamente di fare una visitina sul sito di Dior. La maison francese ha creato una linea di cosmesi da uomo di ottima qualità, sfortunatamente si può acquistare solo in Francia ma se siete esperti navigatori di Internet potete acquistare direttamente dal sito di Dior. Occhio alla crema Lait suisse da Notte, stimola la microcircolazione e limita i segni della stanchezza e dell’età.
Anche Armani non poteva mancare a questo melting pot di trucchi e la sua linea da uomo è senza alcun dubbio la più stilosa, con il siero giorno e notte che affina la grana della pelle e copre gli inestetismi, e i Lip balm shine, una serie di balsami per le labbra effetto volume in differenti tonalità, a secondo del colore naturale della bocca.
Vi consigliamo di saccheggiare sempre il reparto donna con due must che non possono mancare nel beautycase del moderno metrosexual. La mitica maison Estee Lauder ha tre prodotti imperdibili sebbene i costi siano proibitivi (dai 50 euro a salire): l’Ideal Skin Refinish, Ideal Skin Perfectionist e la Crema Re-Nutriv. Gli “ideal” sono dei potenti concentrati a base di canna da zucchero per perfezionare lo stato esposto di pelle, affinandone la grana e donando compattezza e uniformità del colore, mentre la storica Re-Nutriv è una vero e proprio concentrato di vitamine e benessere. Composta da oli essenziale, la crema aiuta a cancellare le macchie e ad appianare tutte le rughe evidenti.

Oltre a curare la vostra persona non si può fare a meno di abbellirla, di darle quel tocco di perfezione che serve per fare colpo, per una one night stand o per assicurarvi un buon posto di lavoro. Fondotinta, terra e mascara per lui hanno un solo comune denominatore Le Male di Gaultier. Il più pazzo, geniale e inventivo designer degli ultimi anni ha ideato una linea di trucco specifica per l’uomo che segue la fragranza del mitico profumo Le Male. In confezioni molto stilish ecco per voi la terra, il fluido colorato, il lucida labbra, la matita per gli occhi, il mascara, il correttore, il blush lucido, la crema per le labbra. Ecco come usarli:
1) Dopo aver lavato accuratamente il viso, applicate il tonico e per chi ha la pelle secca l’idratante.
2) Stendere un sottilissimo velo di crema di base che sostiene il fondotinta.
3) Applicare il fondotinta liquido con i polpastrelli delle dita facendo attenzione alle zone a vista, tipo barba o sopracciglia. Bisogna stenderlo bene altrimenti si nota.
4) Fissare il fondotinta con un leggerissimo strato di terra.
5) Ripassare il pennello della terra sul viso per raccogliere eventuali residui.
6) Ricordarsi di passare un leggero strato di terra sul colle onde evitare l’effetto tamarro.
7) Passare la matita solo sulla parte alta dell’occhio e il mascara appena intinto nell’astuccio.
8) Se avete brufoli, prima di applicare il fondotinta, applicare un puntino di correttore verde.
9) Sistemarsi accuratamente le sopracciglia con un pettinino specifico.
10) Guardarsi allo specchio, ditevi che siete uno schianto e andate in ufficio di corsa.
Per i più esigenti vi raccomandiamo i make up nati propriamente per lei, ma che anche lui può usare, come il fondotinta compatto resistente all’acqua e al sudore della Shiseido, il fluido leggermente colorante e lucente per un incarnato da abbronzatura di Clinique, il correttore verde della Guarlain e la crema minimizzatrice dei pori Collistar.
Dopo queste perle di saggezza è il momento di fare una piccola precisazione. Se volete apparire belli dovete convincervi che lo siete realmente, il trucco vi darà solo una piccola mano. Immaginate di reincarnarvi nel vostro prototipo di bellezza e acquisterete forza, consapevolezza e nuova energia. Preparatevi a nuovi conquiste e ricordatevi di non dire che usate questi prodotti. I colleghi zotici sono sempre pronti per deridervi.
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Gay Style.

di Gabriele Gainsbourg

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...