L’OMOSESSUALITÀ È EREDITARIA?

di

I figli di una persona che prova attrazione per partner dello stesso sesso hanno più possibilità di essere omosessuali?

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
6560 1

Sono un ragazzo bisex, ho una fidanzata che voglio sposare e crearmi una famiglia stabile con lei. Vorrei avere tre figli perchè mi piacciono molto i bambini. La mia paura è che i miei figli potrebbero risentire geneticamente delle mie tendenze sessuali. Quello che vorrei sapere è questo: è possibile che i miei eventuali figli diventino gay o bisessuali a causa di questa mia attrazione per il sesso maschile? Vorrei precisare che non ho mai avuto un rapporto completo con un uomo ma soltanto rapporti orali!

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Grazie infinitamente per la risposta che vorrete fornirmi.

E’ ragionevole ritenere che l’orientamento sessuale non sia imputabile alla biologia, ma che sia il frutto di un insieme di fattori di carattere sociale, culturale, familiare, di scelta individuale, all’interno dei quali la biologia non e’ che uno dei tanti elementi. La sessualita’, quindi, non si trasmette geneticamente, non e’ la mera imitazione del comportamento dei genitori e risulta essere in continua evoluzione nel corso della vita.

Ha, certamente, una rilevanza nello sviluppo sessuale dei figli, il rapporto che il genitori hanno con la propria sessualita’. Sembrerebbe che tu abbia paura di trasmettere ai tuoi figli la tua componente omosessuale. Non sei contento di avere dei desideri omosessuali? Come li consideri? Quale spazio ti concedi per realizzarli? Se sei preoccupato di non mostrare ai tuoi figli una parte di te, potresti non avere con loro una relazione autentica e sincera. Forse, prima di pensare alla relazione dei tuoi futuri figli con la sessualita’, potresti darti il modo di capire quale rapporto hai tu con i tuoi desideri.

Il riconoscimento e il rispetto per i propri desideri sessuali permettono di avere un buon rapporto con la sessualita’ dei figli, qualunque sia la forma che assume.

Oggi desideri una donna e vuoi creare una famiglia con lei. Ti definisci ugualmente bisessuale: significa che provi desiderio per altri uomini anche attualmente? Se e’ cosi, e non l’hai gia’ fatto, ti consiglio di chiarire questo aspetto della tua vita con la tua compagna, prima di intraprendere la realizzazione di un progetto cosi importante. Non tutti i partner sono disposti ad accettare che il desiderio sessuale venga rivolto e vissuto anche all’esterno della coppia. Se pensi di tenerlo nascosto, rischi di avviarti verso una doppia vita, che puo’ essere molto faticosa da reggere, sia per te che per la tua futura famiglia. Il nascondimento di parti di se’ crea grosse difficolta’ di rapporto con le persone che ci sono vicine.

di Daniela Ciriello

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...

Commenta l'articolo...

1 comment

  1. Alice Sacco Rispondi

    Penso che la bisessualità non dobrebbe essere un problema. Se si è sposati, sia in una coppia gay che in una coppia etero, dovrebbe esserci fedeltà. Secondo me da un lato il fatto di essere bisex è vantaggioso, quando i tuoi figli saranno adolescenti e vorranno consigli. Metti, avrai sia figli maschi che figli femmine, tutti etero. Se tua figlia ti chiederà consigli, tu, capendone di uomini più degli altri (e tra l’altro da un punto di vista maschile) potrai darle consigli magari anche più precisi su come comportarsi.
    Riguardo all’omosessualità non penso che i tuoi figli saranno omosessuali più facilmente di altri. I tuoi erano etero, giusto? Non tutto ciò che accade geneticamente è ereditario. dipende se il tutto è determinato da geni dominanti o recessivi, se i geni che determinano tal cosa sono un insieme di geni (es la celiachia, ereditarietà molto bassa anche quando ad essere celiachi sono entrambi i genitori) o se è uno solo (come nel caso del daltonismo, che comunque è recessivo). A volte le mutazioni (come alcune malformazioni agli organi, o l’assenza di un arto) non dipendono dai geni, ma da errori durante lo sviluppo, anche se il codice genetico è perfetto.