LA "PROVA COSTUME"

di

Estate, tempo di fitness. Per non sfigurare in spiaggia.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1461 0

E’ sopraggiunto il momento della passerella estiva, il momento di andare in spiaggia ed indossare sulla pelle solo un sottile ed aderente costume, lasciando molto poco all’immaginazione. E’ il momento della verità: a tutti basterà uno sguardo, per sapere se hai veramente curato la forma fisica durante l’anno.

Se fai parte dei "sedentari pentiti dell’ultimo minuto" puoi ancora correre ai ripari, ma è importante non sbagliare attività: non tutte infatti garantiscono da subito l’effetto "rassodamento e dimagrimento" di cui tu hai bisogno. Ti facciamo un elenco delle più efficaci:

Spinning: è molto utile per bruciare i grassi e migliorare i problemi di circolazione (quelli che alla lunga provocano la terribile cellulite).

Nuoto: è uno sport completo che garantisce un buon lavoro di tonificazione su tutto il corpo. E’ ottimo per le persone molto in sovrappeso, perché non è per nulla traumatico. Attenzione però, per innescare la lipolisi aerobica (quella che ti permetterà di bruciare molti grassi) bisogna nuotare per circa un’ora. Dunque meglio essere discretamente allenato!

Aerobica e step: hanno il grande vantaggio di far circolare il sangue su e giù migliorando la microcircolazione. Se li pratichi assicurati di fare un lavoro aerobico.

Body building: Trattandosi di uno sport incentrato sulla costruzione del corpo, può fare miracoli. Ma per dimagrire con il body building ti conviene affidarti interamente a mani esperte, o per lo meno leggere qualcosa sull’argomento. Ti suggeriamo in proposito una lettura interessante: l’improvvisazione nel body building può essere pericolosa.

Il jogging poi è l’attività più semplice da eseguire, in particolare la corsa a ritmo lento abbinata a movimenti delle braccia, per migliorare la circolazione. Attenzione al sovrappeso: la corsa non è il meno traumatico degli sport. Ricordati di non risparmiare sulle scarpe, che dovranno essere ben ammortizzate, per risparmiare ogni colpo al tallone durante l’andatura.

Qualsiasi sport tu abbia scelto ricorda di non essere troppo masochista nell’attività, perché il riposo fa parte dell’allenamento.

E non farti ingannare dalla bilancia: a volte si ostina a non scendere, ma i vestiti iniziano ad andarti larghi alla cintura. Vuol dire che il tuo corpo sta cambiando "qualitativamente" in meglio. Lo specchio e gli amici saranno il tuo giudice alla "prova costume"…

di CanaleFitness

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...