LE DELUSIONI DEL PASSATO

di

Un lettore dice di non ricevere le attenzioni che vorrebbe dal suo ragazzo e di scontare le sue passate esperienze sentimentali finite male. Risponde l'esperto: "anche tu devi...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1139 0

Caro Leo,
ho discusso con il mio ragazzo (con cui sono insieme da 3 mesi) sul fatto che da lui nn ricevo sufficenti attenzioni, che io invece richiedo in un rapporto di coppia. Lui stesso ha ammesso sinceramente che è affezionato molto a me ma dopo esperienze passate con altri ragazzi finite davvero male, mi ha dichiarato (con mia grande angoscia) che non sa se riuscirà ad amare di nuovo davvero una persona. Noi due stiamo davvero bene insieme, quindi non siamo a rischio di frattura (cosa che non vorrei fare assolutamente) ma mi mancano quei momenti in cui mi sento davvero un tutt’uno con il mio ragazzo, tutto per colpa del passato che lo blocca. Come devo comportarmi? Come fargli capire che ci sto soffrendo per quei bastardi che lo hanno maltrattato in passato, e riuscire a superare la cosa?
Ti prego, sei la mia sola speranza, grazie in anticipo…

Continua in seconda pagina^d
Carissimo,
devi darti ancora un po’ di tempo!
Da quello che scrivi emerge una chiara difficoltà da parte del tuo ragazzo a fidarsi degli altri.
Le esperienze passate lo hanno reso più rigido e, purtroppo oggi sei tu a pagarne alcune conseguenze. Inoltre, il fatto che sono solamente tre mesi che vi state frequentando sicuramente non aiuta.
Quello che invece potrebbe risollevare alcune insicurezze è sicuramente la tua necessità di parlarne. Provare a confrontarsi, dandosi la possibilità di comprendere meglio i disagi, ma anche i bisogni che rappresentano lo stare insieme nella coppia, è alla base di cambiamenti importanti.
Credo che non sia utile fargli capire che stai soffrendo, tanto quanto invece è indispensabile fargli comprendere che in una relazione di coppia le attenzione sono piacevoli per entrambi.
Ricordati che darsi la possibilità di un buon dialogo all’interno del menage quotidiano è l’elemento indispensabile per una buona riuscita intimo-relazionale.
Inoltre il fatto che state veramente bene insieme e “non siete a rischio di frattura” ipotizza, con il passare del tempo, un buon riscontro all’interno della coppia.
Ricorda l’importanza del dialogo non autocentrato… devi aiutarlo a tirar fuori la rabbia per ciò che lo ha ferito facendogli comprendere che tu sei là per ascoltarlo, ma anche per dare e ricevere tutte le attenzioni necessarie.
Devi aiutarlo a fargli riprendere la fiducia in se stesso oltre che negli altri.
Un abbraccio
Dr. Fabrizio Quattrini
Per fare la tua domanda agli esperti, compila il form che trovi in fondo alla pagina cliccando qui.

di Fabrizio Quattrini

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...