LO YOGA ALLA OCCIDENTALE

Negli USA lo "yoga per tutti" ha un nome: Yoga Motion. Un fenomeno di costume e un modo moderno d’intendere un’arte antica, utile per vivere meglio. Lo fa anche Madonna…

Siete rientrati da poco dalle ferie e vi state chiedendo come affrontare un nuovo anno di lavoro, con tanto di stress quotidiano?

Consolatevi, non è un problema solo vostro ma anche di milioni di persone oltreoceano. Secondo recenti statistiche infatti, il 68% della popolazione statunitense adulta ha già sperimentato tecniche come agopuntura, massaggi orientali e yoga per liberarsi dai malesseri quotidiani legati allo stress.

In particolare, lo yoga sembra essere la soluzione prediletta non solo dalle star, come Madonna, ma anche dalle persone comuni; in molti vorrebbero praticarlo, tuttavia i più non sono interessati agli aspetti filosofici e spirituali di questa disciplina.

È da questi presupposti che nasce lo yoga motion: una sintesi rivoluzionaria delle forme tradizionali di yoga, ideata da Roby Nancy per il benessere dell’uomo occidentale.

Le storia

Roby Nancy è una terapista neuromuscolare e istruttrice di discipline aerobiche, appassionata di yoga e buona conoscitrice delle tecniche Alexander, Feldenkrais e Pilates.

Nel 1982 decide di fondere alcune pratiche yoga con le odierne competenze di anatomia e fisiologia per ottenere un workout utile ai problemi dell’uomo occidentale.

Nel 1990 il successo della disciplina spinge Roby Nancy a fondare il Centro Yoga Motion a Bozeman, nel Montana: una vera scuola per istruttori, ma anche un centro dove tutti possono trascorrere week-end e settimane di ritiro, ricercando il proprio benessere attraverso lo yoga.

Le ragioni del successo

Lo yoga motion accantona la parte più filosofica e spirituale di questa disciplina e utilizza invece lo studio sulle azana (posizioni ginniche) e sul controllo del respiro.

Con questi strumenti vengono costruiti dei veri e propri training di benessere personalizzati, che si possono praticare anche a casa o al lavoro per risolvere problemi come stress, mal di schiena, depressione, ecc.

Vi sono un programma per chi desidera semplicemente fare un po’ di movimento e uno per chi vuole correggere i propri problemi posturali; c’è la ginnastica preparto e c’è lo "yoga giocato" per i bambini. Insomma, è un vero tentativo di mettere il benessere alla portata di tutti, una mentalità che si è sta diffondendo anche in Europa

Già oggi i centri fitness più chic di Londra lo propongono ai loro clienti di riguardo, come Patsy Kensit, e la distanza dall’Italia è sempre più breve meglio farci trovare preparati informandoci per tempo sull’argomento.

di CanaleFitness

Storie

Milano Pride 2020: un ALTRO PRIDE nella forma ma non nella sostanza

L’edizione 2020 di Milano Pride sarà contraddistinta da un programma di eventi virtuale che contribuirà attivamente alla ripresa della città con un’attività di fundraising.

di Federico Boni