NEANCHE LA MINIMA EREZIONE

‘Finalmente sono riuscito a rimorchiare. Ma poi sono venuto al primo bacio e durante la penetrazione provavo solo dolore’. L’esperto: ‘Togliti dalla testa l’idea di essere impotente’.

Prima di tutto, grazie per le risposte che offrite con questo servizio che possono essere veramente utili.

Sono un ragazzo di 23 anni, studio e lavoro, sono gay dichiarato da quando ne ho 20 . Prima non ho mai avuto rapporti con delle ragazze, il primo rapporto con un ragazzo l’ho avuto appunto all’età di 20 anni. Nel primo periodo ho avuto diverse piccole storie con ragazzi conosciuti per lo più in chat poi, col tempo, i rapporti con altri ragazzi sono stati sempre meno frequenti finché in questo periodo quasi nulli.

Oggi, finalmente, ho avuto un rapporto con un ragazzo molto carino che ho conosciuto in un locale il giorno precedente, wow bellissimo, non mi sembrava vero (il secondo ragazzo che non ho conosciuto in chat)… erano diversi mesi che non riuscivo ad avere un rapporto con qualcuno, ormai avevo perso le speranza di poter attrarre un altro ragazzo e invece come si dice a Roma sono riuscito a rimorchiare e gli sono piaciuto tanto.

Andando al dunque il mio problema è questo o per lo meno è stato questo: in tutta la durata del rapporto non ho mai avuto una ben che minima erezione, Ovviamente sono venuto al primo bacio, se non prima e se non bastasse durante la penetrazione ho provato molto dolore tanto che ad un certo punto gli ho chiesto di smettere (scusate se vi racconto tutto nei minimi particolari). Se ieri gli avevo fatto una bella impressione non so se con questo ragazzo ci rivedremo anche se lui non mi ha detto nulla, anzi è stato lo stesso molto carino nei miei confronti (io un pò mi vergognavo di tutta questa situazione).

Dunque il problema dell’eiaculazione precoce ce l’ho sempre avuto e ormai avevo cominciato a farci l’abitudine ma il fatto che non abbia avuto un briciolo di erezione mi ha fatto preoccupare… è possibile che sia impotente a 23 anni? quando sono solo in genere riesco ad avere una erezione anche se, devo ammettere, dopo la prima eiaculazione diventa tutto un pò più difficile, perché con questo ragazzo ho avuto tutti questi problemi? problemi ne avevo avuti anche prima tanto che le mie erezioni, nei rapporti sessuali che ho avuto, si limitavano a intervalli molto limitati… può darsi che sia peggiorato? mi sento un caso disperato… se voi non potete aiutarmi potete almeno consigliarmi a chi mi devo rivolgere se a uno psicologo o ad un medico esperto di queste cose?

grazie mille per la vostra attenzione, aspetto una vostra risposta

Grazie a te per i complimenti che ci fai 🙂

Dalla tua lettera mi pare che emergano due problemi. Il primo è quello della eiaculazione precoce che avevi già in passato (ed al quale non devi fare l’abitudine ma cercare di capire cosa si può fare per superarlo) quando avevi “piccole storie con ragazzi conosciuti in chat” ed il secondo più recente, e che ti ha spaventato, della mancanza di erezione con quest’ultimo ragazzo (che non solo definisci come “bellissimo” ma che, specifichi, è “il secondo che hai conosciuto fuori da una chat”, tanto ti ha colpito che “non ti sembrava vero”…).

Credo che entrambi i problemi possano avere una causa psicologica più che fisica e del resto tu stesso dici che quando sei da solo le cose funzionano meglio. Dunque togliti dalla testa l’idea di essere impotente. Chi è impotente per una causa fisica infatti lo è sempre e non solo quando è molto teso. E’ proprio questo essere molto teso che ha, probabilmente, peggiorato le cose con il tuo ultimo partner ed è sempre alla grande tensione che attribuisco anche il dolore che hai provato nella penetrazione. Non sei affatto un caso disperato ed è probabile che una terapia psicologica di sostegno, anche di breve durata, possa aiutarti a trovare una maggiore autostima ed un maggiore controllo delle tue emozioni che ti consentiranno di avere una sessualità (ma anche delle relazioni) più soddisfacenti. Dunque io mi rivolgerei ad uno Psicologo o ad un Sessuologo (cerca tra gli esperti di Leo quelli che sono a Roma) e saranno poi loro eventualmente ad indirizzarti da un Medico se dovessero capire che il tuo è problema fisico (cosa che, ripeto, non credo affatto).

Ciao !

Dott Francesco Allegrini

P.S. visto che gli sei piaciuto tanto ed oltre che bellissimo è pure gentile non fare il timido 🙂 richiamalo tu! può capitare a tutti di avere delle difficoltà, non c’è niente di cui vergognarsi, ok?

Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Sesso.

di Francesco Allegrini

Ti suggeriamo anche  Sesso gay nei bagni pubblici: inaugura la mostra