PERCHÉ SONO GAY?

Quali sono le cause dell’omosessualità? Esiste una differenza tangibile tra noi e gli etero? Ed è vero che i gay hanno caratteristiche fisiche femminili? L’esperto prova a risolvere i dubbi.

Ciao,

volevo porgerti (posso darti del tu?) due domande o meglio due curiosità che forse potrebbero sembrare molto stupide.

La prima è una domanda da 100 milioni di dollari 🙂 Perchè io sono gay e un altro è etero? Cosa ci differenzia? Abbiamo più ormoni femminili nel sangue, o cose del genere?

La seconda è forse più stupida 🙂 Ho notato di avere il bacino abbastanza largo e le cosce grandi (come le donne più o meno), e ho visto che è una cosa molto comune nei gay… è un caso o c’è un legame tra le due cose?

Scusa la stupidità delle mie domande, ma sono curiosità che non sapevo a chi chiedere.

Grazie mille delle risposte.

Ciao e viva la vita! 🙂

Paolo

Caro Paolo,

certo che puoi darmi del tu! (non vorrai farmi sentire troppo vecchio, vero? :))

La prima domanda che mi poni è in effetti un mistero non risolto: quale è l’origine dell’omosessualità? Sono state avanzate molte ipotesi e sono stati fatti diversi studi ma nessuno è arrivato ad una spiegazione convincente. In generale le ipotesi fatte si possono dividere in due grandi filoni: ci sono quelli che pensano che l’origine dell’omosessualità sia psicologica (e quindi è stato studiato lo sviluppo psicologico degli omosessuali, le relazioni con i genitori, ecc.) e ci sono altri che pensano che ci sia una causa biologica (e quindi sono stati studiati i geni, gli ormoni, il cervello, ecc.). In realtà nessuno ha mai dimostrato che ci siano differenze biologiche tra un gay ed un etero.

Alcuni anni fa fece scalpore la ricerca di un medico americano, lui stesso gay, che sembrava dimostrare che tra gay ed etero c’era una differenza in una zona particolare del cervello, ma quello studio è stato molto criticato per il modo in cui fu condotto e soprattutto nessun altro studioso ha potuto confermare tale conclusioni. C’è da dire che, anche tra i gay, quelli che pensano ad una causa biologica ritengono che se si dimostrasse che è davvero così allora cesserebbero le discriminazioni (come dire: non sono io che ho scelto, che colpa ne ho se sono nato così?). A mio parere si tratta di una ingenuità, basta pensare al fatto che i neri, che pure nascono neri per un meccanismo genetico di cui sappiamo tutto, non per questo non vengono discriminati e che il razzismo (che guarda caso si basava proprio su assurde teorie genetiche) si può sconfiggere culturalmente e politicamente e non certo con la biologia!

Debbo dirti che tale dibattito sull’origine dell’omosessualità non mi ha mai molto preso ed anzi non capisco bene perché dovrebbe esserci una causa dell’omosessualità! E quale sarebbe allora la causa dell’eterosessualità? e come spiegare (sempre più difficile!) i bisessuali? Vorrei inoltre farti notare che l’ipotesi che tu citi (quella di una maggiore presenza di ormoni femminili) non è mai stata dimostrata (e per giunta sarebbe facilissimo da fare: basta un’analisi del sangue per misurare il livello di ormoni!) ma potrebbe farti riflettere su cosa c’è dietro questo tipo di domande: se ad un maschio piacciono i maschi, sarà un po’ femmina? Forse chi si pone questa domanda non ha mai visto un bear, hai presente?, quegli omaccioni tutti pelosi che nell’immaginario gay fanno tutti i camionisti o, per i più romantici, i boscaioli… Pensando a questo tipo di gay penseresti ancora agli ormoni femminili? (a me come medico, a dire la verità, viene voglia di misurargli… il colesterolo!!)

Anche la tua seconda domanda presenta in realtà lo stesso dubbio: perché ho le cosce ed il bacino grandi come quello delle femmine? Intanto a me non risulta affatto che queste caratteristiche siano più frequenti tra i gay che tra gli etero e poi, anche in questo caso, hai provato a guardare bene, per esempio, i concorrenti al titolo di Mister Gay 2002? Che te ne pare?

Caro Paolo, questi dubbi alla tua età sono del tutto normali e proprio per questo mi permetto di darti un consiglio: se il prossimo 8 giugno verrai al Gay Pride di Padova potrai vedere con i tuoi stessi occhi migliaia di gay e di lesbiche e se ne trovi uno uguale ad un altro i 100 milioni di dollari delle tue domande difficili li darò io a te! (cercami, io sarò nel corteo! :)).