UN GAY IN SEMINARIO

Non c’è da stupirsi: ci sono gay che desiderano diventare preti. Ma alcuni hanno dei problemi a conciliare le cose. Forse, però, non si tratta solo di scegliere.

Sono seminarista e sono gay sento di voler seguire il signore ma e" giusto continuare essendo omosessuale?

Credo che continuare sia giusto.

Anche le posizioni più tradizionaliste all"interno della Chiesa cattolica non considerano una colpa l"essere omosessuale ma l"esercizio dell"omosessualità.

A chi vuole diventare prete è richiesta l"osservanza del celibato, sia agli eterosessuali che agli omosessuali, perciò, se te la senti di accettare il celibato, continua pure su questa strada.

Se io fossi rettore di seminario, non mi preoccuperei dell"orientamento sessuale dei seminaristi ma del loro equilibrio, dell"integrazione serena della loro personalità a prescindere dall" orientamento sessuale.

don Vitaliano

di Don Vitaliano

LEGGI ANCHE

Wellness

ASMR: cos’è e a cosa serve

Rilassarsi con uno sconosciuto che sussurra e tamburella con le unghie in un video? E' la Autonomous Sensory Meridian Response,...

di Redazione | 17 Febbraio 2019

Wellness

La perdita dei capelli ti preoccupa? Ecco la soluzione secondo...

Come superare il trauma della perdita dei capelli?

di Alessandro Bovo | 11 Aprile 2018

Wellness

4 trattamenti per mantenere al meglio i vostri tatuaggi

Che siate completamenti ricoperti o che semplicemente ne abbiate uno la situazione non cambia: bisogna proteggersi.

di Giorgio Schimmenti | 1 Agosto 2017