Vuoi sfruttare appieno le tue risorse? Il coach può aiutarti

Mai più soli. Ecco la soluzione per tirare fuori il potenziale racchiuso in te.

A volte senti di non riuscire a sfruttare a pieno le tue risorse? Di non riuscire a valorizzarti come vorresti? Pensi di essere pronto per la tua crescita e realizzazione personale, ma non sai da dove iniziare?

Il coaching può essere la risposta adatta a te. Sto parlando di un processo di formazione che consente agli individui di massimizzare il proprio potenziale; esso avviene con la presenza di un coach, una figura che, grazie a specifiche abilità e competenze, riesce a far lavorare il coachee sulle proprie risorse e capacità al fine di raggiungere uno o più obiettivi che egli si è prefissato.

Il coach Yukendu facilita l’esplorazione di bisogni, motivazione, desideri e abilità, attraverso processi che consentono cambiamenti reali e duraturi.

Tu hai già dentro di te tutte le potenzialità necessarie per migliorare le tue performance e raggiungere il tuo obiettivo. Il tuo coach, come uno specchio, stimola la consapevolezza di queste tue risorse. Tu ce la fai!

Ma come fa il coach ad accompagnarti in questo percorso di scoperta di te stesso? Quali sono i passi che compi insieme a lui?

L’uso di domande e tecniche di riformulazione stimola i tuoi processi di pensiero facilitandoti nella scoperta delle strategie più efficaci al percorso verso la tua realizzazione. Il coach ti supporta nella definizione degli obiettivi, tramutandoli in micro-obiettivi misurabili, concreti, realizzabili in un arco di tempo definito.

Ti suggeriamo anche  Sapevi che esiste uno yoga tutto al maschile?

Questo ti permette di vedere come maggiormente realizzabile il tuo obiettivo e di definire le tappe e i passaggi che ti avvicinano allo stato desiderato. In poche parole il coach ti ascolta, osserva, pone domande, applica tecniche e utilizza strumenti diversi a seconda della tua situazione specifica accompagnandoti verso la meta.

La relazione che si instaura tra coach e coachee si basa sul principio del “befriending”. Queste ultime sono genuinità e calore nella comunicazione, empatia (necessaria per una reale comprensione dello stato d’animo dell’altro) e accettazione incondizionata.

In particolare il wellness coach utilizza tecniche per accompagnare il coachee nel cambiamento su alimentazione, sport, riduzione dello stress e motivazione.

Si tratta dunque di uno strumento efficacissimo per raggiungere e mantenere nel tempo gli obiettivi che ti sei sempre prefissato, per sviluppare la giusta motivazione nel percorso ed imparare a prenderti più cura di te.

Tutto questo senza rinunce, senza giudizio, ma semplicemente ascoltando il tuo corpo, entrando in contatto profondo con esso, allentando tutte le emozioni negative che possono ostacolarti.

Krizia, Coach Yukendu

Sono laureata in psicologia e attualmente mi occupo di coaching e counseling. La mia grande passione è sempre stata la danza classica, che mi ha fatto capire quanto anche di fronte alle più grandi difficoltà, non ci sia nulla che non possiamo superare. Tutte le risorse sono racchiuse dentro di noi. Basta saperle guardare!