Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein

Per Calvin Klein, un ritorno d’immagine inqualificabile.

In un’operazione di marketing senza precedenti, Calvin Klein prima veste per la cerimonia di premiazione tutto il cast del film che si rivelerà vincitore della statuetta più ambita degli Oscar, poi, a distanza di poche ore, pubblica la nuova campagna pubblicitaria che li vede proprio protagonisti.

Per Calvin Klein, un ritorno d’immagine inquantificabile.

Ti suggeriamo anche 

Oscar 2019, dieci nomination per La Favorita e Roma, mentre Bohemian Rhapsody si ferma a cinque

Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein 1/6 Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein
Foto 1 - Per Calvin Klein, un ritorno d'immagine inqualificabile.
Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein 2/6 Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein
Foto 2 - Per Calvin Klein, un ritorno d'immagine inqualificabile.
Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein 3/6 Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein
Foto 3 - Per Calvin Klein, un ritorno d'immagine inqualificabile.
Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein 4/6 Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein
Foto 4 - Per Calvin Klein, un ritorno d'immagine inqualificabile.
Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein 5/6 Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein
Foto 5 - Per Calvin Klein, un ritorno d'immagine inqualificabile.
Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein 6/6 Il cast di Moonlight nella nuova campagna underwear di Calvin Klein
Foto 6 - Per Calvin Klein, un ritorno d'immagine inqualificabile.
Attualità

Legge contro l’Omotransfobia, la risposta delle associazioni LGBT al testo base

La comunità LGBT compatta a sostegno della legge contro l'omotransfobia. Pioggia di consensi e un'unica richiesta: "Legge subito ma nessun passo indietro".

di Federico Boni