Berlino 2019, l’amore lesbo di Elisa e Marcela (spose scandalo nel 1901) in Concorso

Nel 1901 Elisa finse di essere un uomo per sposare Marcela. La loro incredibile storia è diventata film Netflix, in concorso a Berlino.

In corsa per l’Orso d’Oro di Berlino 2019 ci sarà anche Elisa e Marcela, film a tematica LGBT diretto da Isabel Coixet. Pellicola Netflix, Elisa e Marcela racconta infatti la vera storia di due donne che riuscirono a sposarsi in Spagna nel lontano 1901. Con l’inganno.

Pochi anni prima, nel 1885, Elisa Sánchez Loriga e Marcela Gracia Ibeas (interpretate da Natalia de Molina e Greta Fernández) si conoscono e si innamorano tra i banchi di scuola della Galizia. I genitori di Marcela guardano con fastidio a quella ‘amicizia’, tanto da far tornare la figlia a Madrid. Peccato che i sentimenti tra le due ragazze non mutino affatto, tanto da riportare Marcela in Galizia. Le due donne vanno a vivere insieme in un piccolo paese, a Dumbria, vicino a La Coruna, lavorando come maestre nella scuola locale. Ma i pettegolezzi si fanno pressanti in tutto il paese, tanto da elaborare un piano. Finto un litigio, Elisa abbandona Dumbria e Marcela annuncia di voler sposare Mario, cugino di Elisa, dichiarando alla famiglia “non ho mai visto persona tanto assomigliante ad Elisa quanto lui, hanno la stessa statura, la stessa voce, le stesse maniere….“.

Facile a dirsi, perché Mario è Elisa, andata a La Coruna per tagliarsi i capelli e comprare abiti da uomo. L’8 giugno 1901 Marcela ed Elisa, nei panni di Mario, si sposano nella chiesa di San Jorge, a La Coruna. Tornate a Dumbria in carrozza, vengono purtroppo scoperte e costrette a fuggire ad Oporto, prima, e a Buenos Aires, poi. Lo scandalo riempie le prime pagine di tutta la Spagna, con Elisa che sposa un uomo anziano per sistemarsi, mandando su tutte le furie Marcela. Ed è qui che la Storia ha perso le loro tracce.

Ti suggeriamo anche  Karamo Brown dei Fantastici 5 si sposa, ecco la romantica proposta di nozze - video

Nel 2010 il loro amore è diventata romanzo, Elisa y Marcela. Más allá de los hombres, ed ora lungometraggio, girato in bianco e nero e acquistato da Netflix, che dopo aver sbancato Venezia con Roma (superfavorito agli Oscar), punta all’immediato bis berlinese.