Brock McGillis, l’ex hochockeista ai più giovani: ‘gay e sportivi è normale’

di

Ex giocatore canadese, Brock McGillis ricorda gli anni di depressione e istinti suicidi perché omosessuale represso.

CONDIVIDI
75 Condivisioni Facebook 75 Twitter Google WhatsApp
2076 0

Ex giocatore di hockey, Brock McGillis ha oggi 35 anni e ha giocato nella Ontario Hockey League (OHL), oltre che negli Stati Uniti e in Europa, fino a pochi anni fa.

Quando era sul ghiaccio, McGillis ha confessato di aver sofferto la propria omosessualità, perché repressa, in quanto impaurito dal coming out. Segnato tanto emotivamente quanto fisicamente, Bryan non usa mezzi termini nel descrivere quegli anni: ‘Fu un incubo. Ero costantemente depresso, con pensieri suicidi’.

Quando ha finalmente accettato il proprio io, McGillis ha iniziato ad uscire con degli uomini, ma senza mai dirlo a nessuno, fino a quel coming out che è stato semplicemente liberatorio. Da quel momento, infatti, Brock è diventata un’altra persona. Liberatosi di un macigno, ha iniziato a girare il Nord America per far capire ai giovani quanto sia importante l’inclusione nel mondo dello sport, hockey in testa: ‘Potete giocare, fare sport ed essere omosessuali. Chi ami dovrebbe essere irrilevante sul campo da gioco’.

Ad inizio anno Jessica Platt, giocatrice di hockey canadese dei Toronto Furies, ha fatto coming out in quanto donna transgender. Solo pochi mesi fa Eric Stonestreet e Jesse Tyler Ferguson, coppia gay nella sit-com Modern Family, hanno avuto l’onore di lanciare il disco di inizio partita allo Staples Center di Los Angeles.

Un post condiviso da Brock McGillis (@brockmcgillis33) in data:

Leggi   Test: sei pronto a fare coming out?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...