Tennis, Johanna Larsson fa coming out: “Avevo paura, ora sono libera”

di

"Trascuravo la mia vita e non affrontavo i problemi, felice di essere cambiata".

2802 0

Si allarga la platea di sportivi che hanno deciso di fare coming out: questa volta tocca al tennis, con Johanna Larsson.

La tennista svedese, nelle scorse ore, ha parlato per la prima volta pubblicamente della sua relazione con Amanda Strang. “Dura da più di due anni ma l’ho tenuta nascosta perché avevo paura di perdere il sostegno degli sponsor” ha rivelato in una lunga ed emozionante intervista per la televisione nazionale SVT 1.

Una paura che ha condizionato la sua vita e che l’ha costretta a condurne un’altra parallela: “La mia carriera sportiva dipendeva da altre persone, poi però la situazione è diventata insostenibile. Una volta mia madre mi chiese se fossi uscita con una ragazza e io negai, è stato orribile”.

Fondamentale, nella decisione di confessare a tutti la propria omosessualità, è stato il ruolo della compagna: “Lei, spontaneamente, mi prese per mano mentre passeggiavamo. Allora pensai che sarebbe venuta fuori la verità, lei è stata importante in questo”. Positiva anche la reazione della madre, che le ha detto di amarla a prescindere da tutto.

Prima pensavo solo al tennis e tutto ciò che poteva distrarmi dallo sport lo mettevo da parte, compreso l’amore. Trascuravo la mia vita e non affrontavo mai problemi del genere. Sono felice di essere cambiata”. Cambiata a tal punto da condividere con la sua Amanda un bacio a favore di telecamera.

Leggi   Coming out del bomber del Chelsea? Lui risponde: "Tua madre sa che non sono gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...