Youtube censura i video (anche musicali) a tema LGBT: è polemica

di

Oscurate nelle ultime ore molte clip di matrimoni gay, interviste, coming out e testimonianze.

8353 1

Youtube contro la comunità LGBT? È polemica da un paio di giorni per la decisione della piattaforma web di introdurre un nuovo “filtro famiglia” detto anche “modalità ristretta” che sta censurando praticamente tutti i contenuti gay friendly (oltre a quelli espliciti).

Youtube con questa sua nuova modalità riservata ai maggiorenni starebbe praticamente rendendo inaccessibili alcuni video musicali tematica LGBT e diversi contenuti caricati da youtuber gay dichiarati. Oscurate nelle ultime ore molte clip di matrimoni gay, interviste, coming out e testimonianze.

La nuova modalità si avvale della “denuncia degli utenti per identificare e filtrare i contenuti non appropriati”. Tra questi, ad esempio anche video di Lady Gaga, Mariah Carey, Miley Cyrus, Katy Perry, Kylie Minogue, Nicki Minaj, Christina Aguilera. Velocemente si è diffuso l’hastag #YouTubeIsOverParty e dopo poco è arrivata anche la replica della piattaforma stessa:

Siamo molto orgogliosi di rappresentare la comunità LGBTQ e tante altre voci nella nostra piattaforma. L’intento della modalità limitata è quello di filtrare i contenuti per adulti per quella piccola percentuale di utenti che desiderano vivere un’esperienza più spinta. Ci dispiace per la confusione che questa modalità ha causato, stiamo esaminando tutte le vostre preoccupazioni. Noi accettiamo i vostri consigli e la vostra passione per trasformare YouTube in una comunità inclusiva, variegata e vibrante”.

Anche molti video delle nostre popstar sono stati censurati con questo nuovo filtro, da quelli di Lady Gaga e Miley Cyrus a quelli di Britney Spears.
Gli youtuber gay più famosi sono in rivolta e chiedono spiegazioni all’azienda

Leggi   Virginia Raffaele e il toccante monologo contro l'omofobia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...