• Attualità Sacconi: "Fuori le unioni civili dagli accordi di ..
  • Attualità La Sicilia vota sì: è il primo registro delle un..
  • Attualità La risposta di "Educare alle differenze" al video ..
  • video BAD BEAR DAY: il nono episodio di Where The Bears ..
  • gallery Conchita Wurst pronta a rilasciare l’album. ..
  • blog Scanu goes Tatangelo: “Ti amo”. Trashc..

Svolta Istat: "Conteremo anche le coppie gay"


  Svolta Istat:

Dopo l'appello di Gay.it, l'ISTAT apre alle coppie gay. Nelle schede che verranno distribuite per il Censimento della popolazione ci sarà anche la possibilità di dichiararsi conviventi omosessuali.

Le coppie gay entrano nel Censimento 2011. Per la prima volta, nelle schede che verranno distribuite a tutti gli italiani, si avrà la possibilità di dichiararsi "convivente omosessuale" barrando l'apposita casella e, di conseguenza, compilare un solo questionario per due persone, proprio come fanno i conviventi eterosessuali. La decisione dell'Istat segue l'appello lanciato da Gay.it e al quale hanno aderito circa 4600 lettori ed è stata annunciata alle associazoni gay che avevano chiesto al Presidente Enrico Giovannini di essere convocate.


Il requisito minimo di cui devono essere in possesso le due persone per poter essere considerate una coppia è uno solo: abitare sotto lo stesso tetto. Sono quindi esclusi i single - gay, lesbiche -, le coppie non conviventi, e quelle transessuali che però verranno conteggiate a seconda del sesso di nascita (se la transizione non è ancora completata) o di quello di transizione (quindi solo se la riattibuzione del sesso è già terminata).


«È un grande passo in avanti - dice Paolo Patanè, presidente nazionale di Arcigay - Per la prima volta si prende atto dell'esistenza di rapporti affettivi fra persone dello stesso sesso e addirittura delle famiglie gay con figli». Gli aspetti pratici della decisione dell'Istat sono molteplici. Basti pensare che i dati del questionario andranno ad aggiornare quelli in possesso degli uffici Anagrafe dei comuni di residenza, rendendo più ponderate per i sindaci eventuali iniziative politiche a favore delle convivenze, anche omosessuali (ad esempio, le graduatorie per l'accesso all'edilizia popolare o, per chi ha figli, l'accesso agli asili nido).


«Siamo rimasti molto soddisfatti dall'incontro con l'Istat - continua Patanè - Il presidente Giovannini si è dismotrato da subito molto disponibile a ricevere le nostre istanze e le associazioni gay sono state definite "portatrici di interesse" riconoscendo così il nostro ruolo di rappresentanza della comunità lgbt italiana».


«Prevedere un'apposita casella per potersi dichiarare convivente omosessuale è una grande apertura alla società da parte dell'Istat», dice Alessio De Giorgi, direttore di Gay.it. «Sopra la scheda, e quindi nelle mani di tutti gli italiani, ci sarà un vero e proprio messaggio culturale: le famiglie gay sono uguali a quelle eterosessuali. Adesso tocca alle coppie gay dichiarare con orgoglio la propria convivenza».


Gay.it aveva lanciato l'appello "Contaci!" nel quale chiedeva al presidente dell'Istat di prevedere la possibilità per le coppie gay di dichiararsi tali nei questionari che saranno distribuiti in occasione del Censimento generale della popolazione italiana 2011. I parlamentari radicali avevano annunciato anche un'interrogazione urgente a prima firma on.Maurizio Turco nella quale si sottolineava l'importanza di accettare «la sfida di governare la realtà cercando di conoscerla, impostando le politiche sulla base dei dati disponibili invece delle opinioni precostituite».


La decisione dell'Istituto di Statistica è arrivata dopo che le associazioni gay avevano chiesto e ottenuto un incontro con il Presidente dell'Istat al quale erano presenti Arcigay, Arcilesbica, Famiglie Arcobaleno, AGEDO, Rete Lenford, MIT - Movimento Identità Transessuale, Associazione Trans Genere, Certi Diritti, Gaylib, Mario Mieli, Di’Gay Project, I-Ken Onlus.

Gli ultimi interventi su questo argomento da Facebook:

ISCRIVITI PER CONOSCERE NOTIZIE, EVENTI E NUOVI AMICI DAL MONDO GAY ITALIANO. LASCIA LA TUA EMAIL.

turtle86

turtle86

28 anni

Vigevano

lubis

lubis

55 anni

Cantello

enrico

enrico

37 anni

Livorno

Giu_82

Giu_82

32 anni

Palermo

valee

valee

26 anni

Lecce

Gianny89

Gianny89

26 anni

Nocera Inferiore

ReoAttivo

ReoAttivo

39 anni

Roma

hrgp

hrgp

32 anni

Milano

leod73

leod73

41 anni

Lanciano

sessorale

sessorale

42 anni

Santhià

gingo899

gingo899

25 anni

Vicenza

cris_85

cris_85

29 anni

Novate Milanese

angelosenzali

angelosenzali

52 anni

Mesagne