GAY, CHIESA E LIBERTÀ DI COSCIENZA

Alcuni teologi riconoscono il predominio della coscienza sulla dottrina, nelle scelte morali: ma l'ingerenza della Chiesa non è affatto aggirata...

GAY, CHIESA E LIBERTÀ DI COSCIENZA - fede coscienza - Gay.it
3 min. di lettura

Carissimi,

leggendo un documento in rete di un bravissimo teologo cattolico, che mi illuminato di grande speranza, sono venuto a conoscenza del fatto che per la Chiesa di Roma in ambito morale non vi sono dogmi, e che per San Tommaso in caso di contraddizione tra coscienza e Chiesa (preceptum prelati) è la Coscienza, che è voce dello Spirito Santo, che dev’essere ascoltata, come voce di Dio, e pretendere di superarla è un peccato contro lo Spirito Santo per cui non esiste remissione come Cristo ha detto. Vorrei sapere cosa ne pensate su questo punto, anche considerando che sempre secondo S. Tommaso l’uomo può essere aiutato in tutto da un altro uomo, tranne che per la procreazione; e inoltre: siamo sicuri che la c.d. legge naturale non comprenda anche l’omosessualità? E la castità è astinenza dai rapporti sessuali o c’è, come per questo teologo, un altro modo di intendere la "castità" che per gli omosessuali è forzata e non scelta? Grazie e a presto per altre innumerevoli domande!

Vittorio

Caro Vittorio,

nella teologia morale cattolica le solenni dichiarazioni a favore della coscienza e della libertà di coscienza si contano a centinaia. Il numero 1782 del Catechismo della chiesa cattolica recita testualmente: "L’uomo ha il diritto di agire in coscienza e libertà, per prendere personalmente le decisioni morali. L’uomo non deve essere costretto ad agire contro la sua coscienza. Ma non si deve nemmeno impedirgli di operare in conformità ad essa, soprattutto in campo religioso" (ivi pag. 456).

Ma non lasciarti ingannare dalle altisonanti dichiarazioni del magistero che, poche righe dopo, sottolinea che nella formazione della coscienza siamo "guidati dall’insegnamento certo della Chiesa" (pag. 456).

Hai ragione: la via della "vita nuova" ci è indicata dalle Scritture e Tommaso d’Aquino non è certo il primo ad affermare la priorità della coscienza, la sua normatività in caso di contraddizione tra coscienza e precetto eccelsiastico. Ma in realtà costrizione e violazione della coscienza, oppressione e manipolazione delle coscienze sono state nei secoli (e sono tuttora molto spesso) pratica costante delle gerarchie cattoliche.

Ma non c’è da affaticarsi a rovistare nei secoli passati. Quando io ero ragazzo ci martellavano dicendo che la masturbazione era peccato: cosa che ora ovviamente nessuno oserebbe più insegnare. Fino a pochi anni fa era colpevolizzata la contraccezione e si proibivano sia la pillola che il preservativo. Pensa quali sensi di colpa si sono coltivati e "iniettati" rispetto ai comportamenti omosessuali, alle convivenze, alle seconde nozze e ai rapporti prematrimoniali.

La lista potrebbe continuare. Negli anni 1948-’50…bastava essere comunista per essere uno fuori della comunione ecclesiale.

Come vedi, caro Vittorio, sono poi le "regole" che vengono imposte come volontà di Dio che "contano chiaro". E, stando a questi fatti, anche in campo morale, la gerarchia ha fabbricato i suoi dogmi, chiamandoli con altro nome. Ma la sostanza è quella, purtroppo.

Quasi trent’anni fa il teologo Ambrogio Valsecchi pubblicò il volume "Giudicare da sè" (Edizioni Gribaudi) che, con tutti gli studi di B. Haering, di Leandro Rossi, di G.A. Palo, M. Vidal, F. Boeckle e tantissimi altri segnò un rinnovamento, anzi una vera e propria "rivoluzione" morale in seno alla chiesa cattolica a partire dal superamento della concezione di "natura" e "legge naturale" viste come statiche, fisse, astoriche.

Castità? Essa è vissuta là dove davvero si ama. Se tu sei omosessuale, vivi la tua realtà con gioia e gratitudine a Dio. Se nel tuo amore c’è sentimento, tenerezza, corporeità, intimità, rispetto non hai da negarti nulla di ciò che il tuo cuore e il tuo corpo desiderano. Diffida di chi ti chiede l’astinenza e te la "vende" come esigenza di castità. Quell’amore che parte da un cuore sincero, responsabile e onesto è sempre casto.

Vuoi leggerti un passo biblico davvero liberante e responsabilizzante? Prendi il Vangelo di Luca (12, 54-57). E’ bello, è necessario confrontarsi, ma poi…" Perchè non giudicate da voi stessi quanto è giusto?"

Ti auguro di sentirti tra le braccia di Dio, coccolato e sollecitato dal suo amore, liberato dai pregiudizi e dalle catene interiori. Ti abbraccio

Don Franco Barbero

di Franco Barbero

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24
Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear - Scaled Image 43 - Gay.it

Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear

Serie Tv - Redazione 8.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24
Katy Perry

Katy Perry torna a lavorare con Dr. Luke per l’album “143” dopo le pesanti accuse di abusi. I fan: “Siamo delusi”

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24

Continua a leggere

Transgender triptorelina

Cos’è la triptorelina e come viene utilizzata nelle terapie di affermazione di genere per l* adolescenti

Corpi - Francesca Di Feo 14.3.24
Transgender triptorelina

Triptorelina, 35 associazioni trans* ed LGBTQIA+ chiedono di partecipare al tavolo tecnico per la revisione dei protocolli

Corpi - Francesca Di Feo 28.3.24
Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio - Lia Thomas foto - Gay.it

Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio

Corpi - Francesca Di Feo 24.4.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
aborto-antiabortisti-nei-consultori

L’interruzione di gravidanza torna ad essere oggetto di discussione in parlamento: dovevamo svegliarci prima?

Corpi - Francesca Di Feo 19.4.24
Dott. Mauro Barone

La perfezione non esiste: chirurgia plastica, dismorfofobia, vigoressia. Il viaggio personale e professionale del Dott. Mauro Barone – Intervista

Corpi - Luca Diana 8.7.24
Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. "Mi hanno detto che sono stravaganti" - Yan Couto - Gay.it

Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. “Mi hanno detto che sono stravaganti”

Corpi - Redazione 24.6.24
Gus Kenworthy ha ritrovato l'amore con Tyler Green. Le dolci foto social - Gus Kenworthy e Tyler Green cover - Gay.it

Gus Kenworthy ha ritrovato l’amore con Tyler Green. Le dolci foto social

Corpi - Redazione 15.3.24