Nuovo sportello LGBT a Sesto San Giovanni, i cattolici denunciano: “È propaganda omosessuale”

di

Il sito anti-gender denuncia: "È propaganda per la normalizzazione dell'omosessualità".

7828 1

Nei giorni delle terribili notizie provenienti da Cecenia e Russia c’è chi ha il coraggio di gridare alla “propaganda omosessuale per ragazzi confusi”, dimenticando che l’unica propaganda dannosa è quella fatta da Putin e che mina i diritti umani basilari delle persone LGBT.

È successo ieri sul sito Osservatorio Gender dove l’autore Luca Romani segnala l’apertura di uno sportello LGBT a Sesto San Giovanni, Milano. Lo sportello, come ce ne sono altri in Italia, vuole essere uno spazio informativo e di ascolto sull’orientamento sessuale dedicato ai più giovani, nel sito dello sportello si legge infatti: “Qui puoi parlare di te senza pregiudizi, fare domande e raccontare se stai vivendo episodi di discrimazione. Trovi anche informazioni sui servizi sociali, sul sostegno psicologico e sui servizi di counselling attivi in città“.

Per Osservatorio Gender (gestito da Famiglia Domani un’associazione che ha come fine quello di “difendere e promuovere i valori familiari naturali e cristiani minacciati dalla degradazione culturale e morale del nostro tempo”) tutto questo non è altro che un modo per mascherare “degli ideologici centri di propaganda e normalizzazione omosessuale, promossi e gestiti dalle stesse associazioni gay territoriali grazie al generoso e politically correct supporto delle istituzioni locali”.

Il sito è una vera chicca: ospita una sezione con i libri per l’infanzia gender, informazioni utili per evitare la propaganda omosessuale nelle scuole e un vademecum per capire cosa si intende per “natura” e per “normalità”:”La libertà di un individuo non consiste nel fare quello che sente, in maniera istintiva, ma consiste nel realizzare il proprio specifico progetto. In questo senso, la normalità è ciò che funziona secondo il suo progetto“.

L’inaugurazione dello sportello si è svolta ieri, giovedì 13 aprile, insieme all’associazione promotrice del progetto GayMinOut, presso lo spazio Informagiovani di via Marconi 8

 

Leggi   Tendenze Moda: Cammello
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...